BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Elio e le Storie tese: “Vogliamo essere ripescati al Festival”

Il Festival di Sanremo sta per partire e già emerge l'ironia di Elio le Storie tese.

Riviera24 segue Sanremo passo passo. E ci manda un riassunto della conferenza stampa di Elio e le Storie tese 

Esilaranti e poliedrici come è nel loro costume, Elio e le Storie Tese, nella conferenza stampa della giornata inaugurale del Festival di Sanremo, spiegano il sentimento che è alla base del titolo del loro brano ‘Vincere l’odio’: “Da sempre siamo per l’amore, il vincere l’odio, e questo nella nostra traccia”.

“Non abbiamo mai puntato al podio – proseguono – Quest’anno vogliamo essere ripescati, ripescati dal pubblico. Perché il ripescato sarà colui che avrà vissuto nella maniera più intensa quest’esperienza”.

E per chi voleva sapere il perché del loro cantare usando la tecnica “acapulco”, Elio ha spiegato: “Si tratta di una tecnica ‘naturale’ di canto che sto adottando in questi giorni”.

L’acapulco (dall’ideatore, signor  Acapulco), infatti, implica un leggero spostamento della testa quando si pronuncia la “p” una lettera che tecnicamente “spara” nel microfono:  “Una pratica che mi sta dando moltissime soddisfazioni”

Il loro look? Sarà interessante e provocatorio. Ma per ora rimane top secret.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.