BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Ponte San Pietro, Lega Nord spaccata

Nessuno vuole confermare le voci, peraltro ormai da tempo diffuse, che stanno minando dall'interno l'Amministrazione Comunale di Ponte San Pietro (monocolore Lega Nord), ormai in scadenza e in vista delle urne.

Nessuno vuole confermare le voci, peraltro ormai da tempo diffuse, che stanno minando dall’interno l’Amministrazione Comunale di Ponte San Pietro (monocolore Lega Nord), ormai in scadenza e in vista delle urne.
La sezione della Lega Nord, commissariata dallo scorso anno, sarebbe praticamente spaccata in due.

Il commissario mandato a redimere le questioni vorrebbe invece imporsi anche come commissario del sindaco Valerio Baraldi, remando contro il medesimo.
Ed in conseguenza di ciò proprio il primo cittadino rischia di non vedersi confermato per il bis proprio da una parte degli stessi uomini del Carroccio, mentre la metà degli iscritti lo spinge invece per una nuova candidatura.

Insomma, verrebbe da dire che c’è una frattura insanabile nel Carroccio a Ponte San Pietro, o quantomeno ci sono diversi punti oscuri sull’andamento della situazione politica.
Tanto più che, ultimo spiffero che arriva dritto nelle sale del municipio, la Lega non vorrebbe nemmeno cedere il simbolo.

C’è anche chi starebbe tramando per costituire una lista civica composta da esponenti della Lega Nord e la lista Idea Comune (oggi all’opposizione e per l’intero quinquennio allineata alle posizioni dell’ex sindaco Reduzzi – PD – e dei vari comitati ambientalisti locali). Un’alleanza, quindi, quantomeno bizzarra verrebbe da dire.

Insomma, il Comune di Ponte San Pietro di questo passo rischia di essere una Caporetto per la Lega Nord. A meno che qualcuno dai vertici provinciali inizi a fare chiarezza e ad esporsi in primo piano.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.