BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Forza Italia contro 8 profughi ospitati a Pontirolo fotogallery

Forza Italia in strada per protestare contro la presenza degli otto profughi ospitati nello chalet di via Bergamo, a Pontirolo.

Forza Italia in strada per protestare contro la presenza degli otto profughi ospitati nello chalet di via Bergamo, a Pontirolo. Una manifestazione che si è svolta a pochi metri in linea d’aria dalla residenza in cui attualmente alloggiano i richiedenti asilo e che ha visto la partecipazione dei forzisti del circolo di Pontirolo, supportati da altri militanti azzurri giunti dai paesi limitrofi, quasi tutti armati di bandiere.

Ad aprire le danze ci ha pensato il consigliere di Forza Italia in opposizione Alessandro Vigentini che, armato di megafono, ha subito acceso gli animi dei presenti evidenziando l’esistenza di un problema reale e di tensioni tra la cittadinanza.

Ha reso noto, poi, che è stata presentata una mozione per l’istituzione di un consiglio comunale ad hoc affinché questa che viene considerata una vera e propria emergenza (“un profugo per ogni mille abitanti pontirolesi”, ha detto Vigentini) potrà essere discussa tra le mura di palazzo, oltre che in un’apposita assemblea pubblica a cui i cittadini potranno prendere parte attiva.

Il megafono, proprio mentre alle spalle dei manifestanti sfilavano due dei richiedenti asilo, inizia a girare di mano in mano, non passando però tra quelle dell’assessore regionale alle Infrastrutture Alessandro Sorte che, raggiunto in disparte, ha fatto sapere che “ciò che contesto e l’inefficienza del governo nel gestire una problematica come questa. In questo ambito abbiamo una posizione diversa dalla Lega, per noi questi profughi sono persone, e in quanto persone hanno una dignità, che, per come sono trattati, non è stata minimamente rispettata. A Romano di Lombardia, per esempio, le condizioni della palestra in cui sono stati ospitati alcuni profughi non erano per niente igieniche. Questa – ha concluso – è una manifestazione politica contro le politiche del governo”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.