BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Iniziati i lavori allo spazio Hobbit, Brembilla: “Pensato per i giovani”

Sono iniziati i lavori allo spazio Hobbit di Celadina. L'assessore Marco Brembilla: “Uno spazio pensato per le esigenze dei giovani del quartiere”.

Sono iniziati questa settimana i lavori allo spazio Hobbit di Celadina, il centro socio culturale del quartiere: un adeguamento destinato a cambiare l’aspetto della struttura comunale, attraverso un adeguamento funzionale molto atteso soprattutto dai giovani che lo frequentano.

Sono diversi gli interventi previsti: oltre al rifacimento dell’intero impianto di riscaldamento e la revisione dell’impianto elettrico, il Comune di Bergamo ha previsto un nuovo pavimento, nuove finestre, la sostituzione dei rivestimenti e di tutti serramenti. Nascono inoltre nuovi spazi, come un laboratorio e un ufficio.

spazio hobbit

 

Lo spazio si articola in un grande ambiente principale, all’interno del quali gli usi si strutturano attraverso ambiti tematici: lo spazio ludico, le attività di laboratorio, lo spazio per gli incontri assembleari, l’angolo Tv-cinema e di ascolto di musica, lo spazio per la lettura.
A questo spazio si aggiungono il laboratorio, che può funzionare come piccola cucina e l’ufficio per lo svolgimento delle riunioni di programmazione degli educatori. La struttura dello spazio ha una capienza prevista di 60 persone.

 

Costo dell’intervento 180mila euro per un intervento che dovrebbe avere durata di circa 3 mesi, più precisamente di 100 giorni.
“I lavori allo spazio Hobbit nascono da un percorso partecipato con i fruitori della struttura stessa: – sottolinea Marco Brembilla, Assessore ai Lavori Pubblici del Comune di Bergamo – si tratta di un’ulteriore concretizzazione dell’attenzione ai quartieri e ai loro spazi pubblici, a pochi giorni dall’inizio dell’intervento su via Borgo Palazzo e dall’avvio del cantiere sulla scuola Munari di Redona. La struttura che andiamo a realizzare è pensata per ottimizzare lo spazio esistente alle attività dei più giovani, con l’intenzione di valorizzare il più possibile il valore e il ruolo aggregativo che l’Hobbit ricopre nel quartiere.”

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.