BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Dopo il presidio, il professor Rho: “Siete più che studenti, siete cittadini”

Dopo la manifestazione che si è svolta nella mattina di sabato 6 febbraio in Piazza Dante a Bergamo, dove circa 400 studenti davanti alla Procura della Repubblica hanno espresso sostegno al professore Stefano Rho, il docente ringrazia.

Dopo la manifestazione che si è svolta nella mattina di sabato 6 febbraio in Piazza Dante a Bergamo, dove circa 400 studenti davanti alla Procura della Repubblica hanno espresso sostegno al professore Stefano Rho (licenziato per non avere segnalato all’atto del passaggio in ruolo di essere stato condannato a pagare 200 euro per avere fatto pipì in un cespuglio di Averara), lo stesso docente dal suo profilo Facebook ha avuto parole di ringraziamento.

Le pubblichiamo:

Grazie mille a tutti per il sostegno e l’affetto.
Grazie soprattutto a voi studenti.
Grazie per la lezione di civiltà che avete dato oggi.
Grazie per aver ricordato una volta di più al mondo adulto che siete di gran lunga migliori di quanto spesso vi si dipinga.
La scuola è per voi, la scuola siete innanzitutto voi, uno per uno.
Quello che state facendo non è solo per me.
State ricordando a noi tutti il valore della scuola.
State manifestando l’esigenza di una giustizia che sia di sostanza e non solo di forma.
Oggi siete molto più che studenti: siete cittadini.
Continuate ad esserlo.
Continuiamo a sostenere tutti insieme una scuola democratica per una società democratica.
Con immenso affetto, profe Rho

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.