BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Ospedali, il Papa Giovanni tra i 4 più certificati d’Italia: prestazioni sopra la media

L'ospedale di Bergamo è tra i quattro più certificati d'Italia e fa segnare risultati sopra la media nazionale in 37 dei 60 indicatori di qualità clinica analizzati. La struttura al top per interventi in oncologia.

L’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo eccellenza italiana nel campo della sanità: a dirlo è il portale www.doveecomemicuro.it, una vera e propria “guida Michelin” della salute che classifica le strutture sanitarie nazionali accreditate in base ai migliori risultati clinici relativi a una particolare patologia.

Bergamo è tra i quattro più certificati d’Italia insieme all’Istituto europeo di oncologia di Milano, l’Istituto Gianna Gaslini di Genova e l’Humanitas centro catanese di oncologia di Catania: al Papa Giovanni sono stati riconosciute la certificazione Joint Commission Internal, la certificazione Iso, i tre Bollini rosa “Ospedale a misura di donna” e accreditamenti Efi (European Fondation For Immunogenetics), JACIE (Joint Accreditation Committee ISCT EBMT), Cord Blood Bank, European Board of Nuclear Medicine, AIFA (officina di produzione per il Laboratorio di Terapia Cellulare) ed ESMO (European Society for Medical Oncol).

Collegandosi al sito basta cercare la propria patologia per essere indirizzati all’ospedale o alla struttura anche privata più vicina a casa e che vanta i migliori risultati clinici.

Per garantire un giudizio imparziale e dare maggiore lustro alle eccellenze, un team di professionisti coadiuvati da un gruppo di ricercatori dell’Università Cattolica di Roma, ha individuato 65 indicatori di qualità clinica.

Gli indicatori sono stati valutati sulla base dei livelli di qualità in efficacia, sicurezza, appropriatezza e competenza: i valori degli indicatori di qualità clinica delle strutture sanitarie esaminate sono stati confrontati con il dato italiano di riferimento e le performance espresse attraverso un numero di sfere che indica il posizionamento nel panorama nazionale, con una scala da una sfera, valore basso, a tre, valore alto.

Il confronto è stato fatto anche con valori di riferimento riconosciuti e validati dalla comunità scientifica internazionale, utilizzando un indicatore da zero a quattro tacche.

Sono una sessantina gli indicatori di qualità clinica analizzati al Papa Giovanni XXIII: i risultati sono molto positivi, considerato che solo 9 risultano inferiori alla media delle altre strutture italiane mentre ben 37 superano tale media, in particolare nel campo dell’oncologia.

Per tutte le valutazioni e i dettagli di ogni indicatore clicca qui.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.