BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Nuove rotte invernali: da Orio a Norimberga, Amburgo, Praga

Ryanair ha svelato le nuove rotte che saranno attive dal prossimo ottobre dall'aeroporto di Orio al Serio: Amburgo, Norimberga, Timisoara, Danzica e Praga.

Più informazioni su

Ryanair ha svelato le nuove rotte che saranno attive dal prossimo ottobre dall’aeroporto di Orio al Serio: Amburgo, Norimberga, Timisoara, Danzica e Praga. Ancora un passo avanti per la compagnia irlandese che con questo investimento conferma la centralità dello scalo bergamasco nel Sud Europa.

Il responsabile delle politiche commerciali di Ryanair David O’Brien, come si può leggere dalle dichiarazioni riportate da VareseNews.it, ha messo in evidenza il nuovo record di Orio che ha superato i dieci milioni di passeggeri che lo porta al terzo posto in Italia. «La concorrenza non può che far bene e facciamo i complimenti al team di Bergamo per i risultati. È grave l’aumento delle tasse da 6,5 a 9 euro, tutto questo per pagare la cassa integrazione di Alitalia». Ryanair con 106 milioni di persone si conferma come la maggiore compagnia di volo per traffico di passeggeri: ha 78 basi con 200 aeroporti in 31 paesi diversi in Europa. Nel 2024 l’obiettivo è arrivare a 180 milioni di passeggeri. La spinta è ancora sulle tariffe mantenendole le più basse.

«Dove c’è Ryanair – racconta John Alborante – gli aeroporti raggiungono record e Orio è un esempio. Siamo la prima compagnia in Italia con 27 milioni di clienti e il 25% del mercato. Per Catania avremo quattro voli al giorno e due per Bruxelles. L’obiettivo è quello di un milione e trecentomila passeggeri da Malpensa. Avremo 935 nuovi posti di lavoro. Con questo nuovo piano nel prossimo inverno avremo 72 rotte da Bergamo con 9,3 milioni di passeggeri e 12 mete da Malpensa con 1,3 milioni di clienti. Per festeggiare queste nostre scelte mettiamo in vendita centomila biglietti a 19,99 euro».

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da usiamo il cervello

    Alla faccia del rispetto delle regole… e le istituzioni stanno a guardare (ah già, sono azionisti…)