BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Maroni plaude la Formazione professionale orobica, la Cisl: i complimenti non bastano

Maroni: la formazione professionale bergamasca è un buon esempio. Gatti (FP CISL Bergamo): non bastano i complimenti, bisogna investire

Più informazioni su

Il segretario generale della funzione pubblica della Cisl di Bergamo, Mario Gatti risponde all’intervento del governatore della regione Lombardia Roberto Maroni che ha sottolineato come la Formazione professionale orobica sia un “buon esempio”.

“Fa veramente piacere che il Presidente Maroni abbia trovato a Bergamo una situazione di eccellenza nel campo della Formazione Professionale. Si fa fatica allora a capire come mai la Giunta regionale da lui presieduta abbia equiparato la formazione privata a quella pubblica, di fatto tagliando sensibilmente i finanziamenti a quest’ultima. Taglio delle classi, esuberi di personale, minor formazione nel campo della disabilità saranno gli effetti degli attuali orientamenti regionali. Abbiamo più volte chiesto che si aprisse al più presto un tavolo di confronto in cui affrontare problemi collegati all’applicazione della dgr, tra cui la riduzione media del 30% per tutti i centri del numero dei corsi, a cui corrisponderà pari riduzione di personale e alunni.

I continui cambiamenti del mercato del lavoro conseguenti ai processi di globalizzazione e  ad una crisi di sistema, alla carenza anche di risorse richiedono un cambio di passo anche per le istituzioni formative, ma che la Regione Lombardia stessa abbia per prima abbassato la scure sulle risorse per oltre 3 milioni di euro su ABF non è di certo un atto di coerenza per chi oggi fa elogi. Un atto che mette a rischio attività importanti e  conseguentemente anche posti di lavoro, un paradosso!

La formazione professionale a Bergamo, frutto di idee e investimenti del passato, è un grande patrimonio di strutture capillari sul territorio e di competenze rodate al dialogo con il sistema imprenditoriale: è, con la scuola, la grande scommessa per il futuro del territorio  bergamasco, la speranza per il lavoro per i bergamaschi, la via certa per recuperare capacità e competenze adeguate per un lavoro che è cambiato, che richiede di più.

Limitarsi ai complimenti, non basta

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.