BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Aeroporti, Sala: “Sea e Sacbo devono fare la fusione domani mattina”

Il candidato alle primarie del centrosinistra per il Comune di Milano Giuseppe Sala, ex commissario di Expo, è intervenuto ai microfoni di Rtl 102.5 sul progetto di fusione tra Sea e Sacbo, le due società che gestiscono gli scali di Malpensa, Linate e Orio al Serio.

Il candidato alle primarie del centrosinistra per il Comune di Milano Giuseppe Sala, ex commissario di Expo, è intervenuto ai microfoni di Rtl 102.5 sul progetto di fusione tra Sea e Sacbo, le due società che gestiscono gli scali di Malpensa, Linate e Orio al Serio.

Chi vincerà le elezioni amministrative a Milano giocherà un ruolo molto importante nel risiko dei cieli. Palazzo Marino detiene infatti il 54,81% delle azioni di Sea che a sua volta possiede la maggioranza relativa di Sacbo con il 30,98% delle azioni. “A Milano abbiamo vissuto il dibattito Linate-Malpensa. Oggi a Linate ci stiamo portando la metropolitana, quindi non si toccherà. Linate e Malpensa appartengono a Sea, Bergamo ha una società che si chiama Sacbo. La fusione la devono fare domani mattina, non fra due anni. Sono in un polo aeroportuale e distano nemmeno 40 chilometri l’uno dall’altro. Questi campanili non possiamo più gestirli e sopportarli, devono fare qualcosa”.

Ascolta qui l’intervento di Giuseppe Sala

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.