BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

La truffa della bolletta: come funziona e come difendersi

Tramite il proprio profilo Facebook la Polizia spiega come funziona la classica truffa della bolletta: un modo per aiutare gli anziani a riconoscere le situazioni di pericolo e difendersi nel modo più adeguato.

Più informazioni su

E’ un video della Polizia a spiegare come funziona una delle truffe più diffuse e, purtroppo, efficaci ai danni degli anziani: tramite il proprio profilo Facebook l’Agente Lisa ha diffuso una clip girata qualche tempo fa con l’ausilio di alcuni attori proprio per ricostruire i tipici raggiri architettati dai malviventi.

“L’intento, come al solito, è quello di mettere in guardia più persone possibili – scrive l’Agente Lisa – Fate vedere questo video agli anziani che conoscete. Forse vedendolo gli rimarrà impresso l’episodio e se dovesse accadergli qualcosa di simile sapranno riconoscere subito che non devono dare ascolto e fare entrare in casa i truffatori, che poi in verità sono ladri se la vediamo dal punto di vista giurdico”.

Un video “istruttivo” che potrebbe fare sicuramente più presa sugli anziani rispetto a semplici raccomandazioni scritte o orali: la battaglia per mettere fine a questi fastidiosi episodi parte dalle bollette ma, promette la polizia dal suo profilo Facebook, altri filmati affronteranno le principali tecniche utilizzate dai truffatori per accedere a dati sensibili e informazioni riservate nonché a zone della casa in cui vengono conservati soldi e oggetti preziosi.

Pubblicato da Agente LISA su Sabato 30 gennaio 2016

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.