BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Per Carnevale il Teatro Donizetti accoglierà centinaia di mascherine

Carnevale 2016: una grande festa per tutta la città di Bergamo. Il Teatro Donizetti si prepara ad accogliere centinaia di mascherine. Iniziative anche nelle Ludoteche comunali e al teatro Sociale in Città Alta.

Un programma di altissimo livello, sia culturale che aggregativo, per festeggiare il Carnevale 2016: il Comune di Bergamo propone per la prossima settimana un fitto calendario di laboratori, eventi, spettacoli, giochi e tanto altro per grandi e piccini.

Con la direzione artistica di Maria Grazia Panigada, le iniziative per il Carnevale vedono l’Assessorato alla Cultura del Comune di Bergamo coinvolgere tantissime realtà cittadine, dall’Accademia Carrara ad Alchimia Cooperativa Sociale, dal Civico Museo Archeologico alla Fondazione Adriano Bernareggi, Fondazione Bergamo nella storia, Fondazione Donizetti, GAMeC, Gruppo studio musica popolare, I burattini Cortesi, Ludonauti, Ludoteca Giocagulp, Ludoteca Parco Locatelli, Masques et Bergamasques , Teatro Donizetti, Teatro Prova, Teatro Sociale.

Clicca qui e guarda tutto il programma: Pieghevole_Carnevale_2016_dritto
“Abbiamo pensato al teatro, ancora una volta, come spazio civico aperto ai festeggiamenti del Carnevale 2016” – afferma l’Assessore alla cultura Nadia Ghisalberti – “Con una ricca programmazione nel segno dello spirito giocoso e creativo dei mascheramenti, piccoli e grandi potranno trovarsi e divertirsi insieme: non solo spettatori al Sociale e al Donizetti ma anche protagonisti di laboratori, momenti ludici e narrazioni, in uno stupefacente viaggio alla scoperta delle stanze più nascoste del Donizetti”.

Al centro del Carnevale 2016 la grande festa che si terrà al Teatro Donizetti nel pomeriggio di sabato 6 febbraio.

Verranno per l’occasione valorizzati i bellissimi spazi del Teatro: nelle “stanze” del maggior Teatro cittadino saranno organizzati incontri/laboratori/momenti di gioco destinati non soltanto ai bambini, ma anche alle loro famiglie. La città entra in Teatro e vi scopre arti e mestieri, connessi alla vita teatrale, ma anche vi ritrova momenti di spettacolo, di racconto, di fiaba, di magia.

Lo scorso anno l’iniziativa conseguì un successo straordinario, coinvolgendo centinaia di bambini e di mascherine all’interno delle sale del teatro Donizetti: l’iscrizione alle attività si conferma assolutamente gratuita anche nel 2016, basterà prenotarsi ai numeri 035.4160 623/612.

“Carnevale come momento del ribaltamento, del gioco, delle tante possibilità. – sottolinea Maria Grazia Panigada, direttrice artistica dell’evento – Il Teatro Donizetti apre le sue porte e diventa stanza delle meraviglie. I suoi saloni, ma anche gli angoli più nascosti, verranno attraversati dal gioco del Carnevale. Bambini, ragazzi e adulti assumono il ruolo di protagonisti, scegliendo fra laboratori in cui fare esperimenti divertendosi sull’arte, sussurando storie ai più piccoli nel luogo misterioso del retropalco, seguendo un grande mascheraro che svela la composizione delle sue opere. Al centro della festa una piazza coperta, il nuovo ridotto e le sue logge, in cui la dimensione ludica invade lo spazio offrendo giochi per diverse età.”

Le attività proposte sono diversificate per fasce di età e tipologia, valorizzando risorse presenti sul territorio. In particolare continua la collaborazione con i musei d’arte: GAMeC e Bernareggi, a cui quest’anno si aggiunge la proposta della Pinacoteca Accademia Carrara.

“L’esperienza teatrale – prosegue Panigada – è al centro di questo carnevale del Comune di Bergamo anche con due spettacoli uno sulla magie delle bolle di sapone e l’altro con la tradizione della baracca e dei burattini. Abbiamo pensato soprattutto ai bambini e ai ragazzi. ma sarebbe bello che per un giorno anche gli adulti si lasciassero condurre dal gioco teatrale.”

Sempre la magia sarà infatti protagonista, nel pomeriggio di domenica 7 febbraio al Teatro Sociale di Città Alta, con lo spettacolo “L’omino della pioggia. Una notte fra bolle, acqua e sapone” di e con Michele Cafaggi, inserito nella rassegna GiocarTeatro.

Nel pomeriggio di martedì 9 febbraio al Teatro Donizetti Daniele Cortesi allestirà lo spettacolo di burattini “Il mantello fatato ovvero Gioppino nell’antro dell’orco”, una classica fiaba avventurosa e ricca di colpi di scena nella classica tradizione burattinaia bergamasca. Il programma raccoglierà poi le proposte realizzate sul territorio a partire dai laboratori a tema offerti dalle ludoteche.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.