BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Fare bottega tra i banchi di scuola, Gewiss insegna

Giovedì 28 gennaio, nella sede Gewiss di Cenate Sotto, si è svolto l’evento di presentazione de “A scuola di impresa”, il progetto di alternanza scuola lavoro e impresa simulata ideato da Gewiss Professional in collaborazione con l’Itis Paleocapa di Bergamo.

Con il progetto “A scuola di impresa”, ideato da Gewiss Professional, gli studenti dell’Itis Paleocapa di Bergamo diventano professionisti della progettazione di un prodotto reale.
Si è tenuta giovedì 28 gennaio, nella sede Gewiss di Cenate Sotto, l’evento di presentazione de “A scuola di impresa”, il progetto di alternanza scuola lavoro e impresa simulata ideato da Gewiss Professional in collaborazione con l’Itis Paleocapa di Bergamo.
All’evento hanno partecipato: Giancarlo Viti, Direttore Commerciale Italia Gewiss, Ferdinando Girardi, Responsabile GEWISS Professional, Prof. Imerio Chiappa, Direttore Scolastico dell’ITIS Paleocapa, Prof. Domenico Nicolicchia, Responsabile del progetto per l’ITIS Paleocapa, Gisella Persico, Referente dell’Ufficio Scolastico Territoriale di Bergamo per l’alternanza scuola lavoro e Ing. Clelia Valli, Vice Presidente Giovani Imprenditori con delega all’Education.

A fare gli onori di casa ci ha pensato Giancarlo Viti, che ha rivolto agli studenti un caloroso invito ad “affrontare gli anni di scuola con attenzione e motivazione, perché in questo modo vi troverete favoriti nel percorso lavorativo. La scuola oggi vi offre un’opportunità unica: quella di fare bottega tra i banchi di scuola, di seguire cioè un progetto dalla sua ideazione, passando attraverso la sua progettazione per arrivare alla sua realizzazione pratica.”

A Ferdinando Girardi è stato affidato il compito di presentare il progetto nella sua concretezza. Un’idea nata tenendo in considerazione la difficoltà di coniugare le esigenze delle aziende e le esigenze della scuola in termini di alternanza. “Abbiamo costruito un progetto partendo da un’idea di alternanza come esperienza di azienda. I ragazzi coinvolti affronteranno una sfida: progettare un prodotto da vendere. Gli studenti sono chiamati a dare il proprio contributo in termini di idee e competenze nella progettazione e realizzazione di un kit per l’insegnamento dell’illuminotecnica. Un pannello didattico che consente di acquisire le competenze tecniche per progettare un impianto di illuminazione e saperlo poi tradurre nella realtà.”

Imerio Chiappa si è soffermato sull’importanza di un progetto che vede coinvolti scuola e impresa: “Alternanza non è solo lo stage. Alternanza per noi significa saper fare. Con Gewiss abbiamo ideato un progetto in cui i ragazzi lavorano come professionisti. In cui conta il saper fare.”

Domenico Nicolicchia ha invece spiegato come “A scuola di impresa” sia un “percorso di formazione che permette di coniugare le expertise di meccanici, elettrotecnici e tessili. Un momento di stimolo in cui conoscere una realtà industriale e diventare protagonisti attivi come professionisti nella progettazione di un prodotto reale.”
I rapporti scuola-lavoro rappresentano il momento in cui la teoria si coniuga con la pratica per offrire un apprendimento reale agli studenti. – ha proseguito Gisella Persico – ‘A scuola d’impresa’ è una sfida in cui i ragazzi si confrontano con il mondo del lavoro: è un progetto che rende concreta la collaborazione tra scuola e azienda e che apre opportunità fino ad ora inespresse.”
Clelia Valli, infine, ha focalizzato la propria attenzione sull’importanza del tessuto manifatturiero nel territorio bergamasco e su come progetti come quello ideato da Gewiss rappresentino un “ponte di collegamento fra scuola e impresa capace di creare un dialogo che consente agli studenti di conoscere le diverse opportunità offerte dal tessuto imprenditoriale locale e di sviluppare quelle competenze trasversali che le imprese richiedono.”
IL PROGETTO
“A scuola di impresa” è un’iniziativa di formazione interdisciplinare ideata da GEWISS Professional, in collaborazione con l’Itis Paleocapa di Bergamo, legata ai temi dell’illuminazione a LED e del risparmio energetico. Una proposta innovativa, unica nel suo genere, che si inserisce nell’ambito dei protocolli di Alternanza Scuola Lavoro previsti dalla “Buona Scuola”, e vede gli studenti impegnati in un’esperienza di impresa simulata. Un progetto concreto, con un approccio multidisciplinare, attraverso cui gli studenti possono acquisire quelle competenze trasversali che vengono insistentemente richieste dal mercato.
I 20 studenti coinvolti, provenienti dalle classi quarte di 3 diversi indirizzi di studio dell’istituto cittadino (elettrotecnico, tessile e meccanico), dovranno infatti lavorare sul rifacimento del kit per l’insegnamento dell’illuminotecnica di Gewiss Professional. Si tratta di uno strumento attualmente in commercio, che permette di realizzare esercitazioni sulla progettazione illuminotecnica degli ambienti. Il kit si compone di un pannello autoportante, su cui vengono fissati un faretto ad incasso e un proiettore regolabile in altezza per la simulazione degli illuminamenti, e di un telo srotolabile a terra, dove sono riportate le curve isometriche su cui puntare i fasci luminosi. Il nuovo pannello conterrà tutte le più recenti soluzioni di illuminazione a LED firmate Gewiss e verrà proposto agli istituti superiori come strumento per un insegnamento più moderno ed efficace.

Trattandosi di un prodotto reale, che in futuro dovrà essere immesso sul mercato, nella realizzazione del pannello agli studenti verrà richiesto di coniugare la propria creatività con alcuni vincoli aziendali e altri legati alla commerciabilità del prodotto stesso, quali l’economicità e l’estetica.

Le attività degli studenti si svolgeranno sia negli spazi dell’Istituto Paleocapa, sia nelle aule di formazione di Gewiss. Da una parte, gli alunni lavoreranno fianco a fianco alla realizzazione delle diverse componenti del kit; dall’altra, parteciperanno ad alcuni momenti formativi, tenuti dal personale di Gewiss Professional, per un totale di circa 30 ore. Il progetto prevede inoltre la partecipazione di realtà aziendali del settore meccanico e del settore tessile.

“A scuola di impresa” si inserisce all’interno dell’offerta didattica di Gewiss Professional: una proposta formativa sviluppata in modo da coniugare teoria e pratica e garantire un apprendimento che duri nel tempo, con soluzioni in grado di mettere in azione ciò che si è appreso attraverso esercitazioni guidate, studi di casi reali e l’utilizzo delle più recenti metodologie didattiche.

Giancarlo Viti, Direttore Commerciale Italia Gewiss, Ferdinando Girardi, Responsabile Gewiss Professional, Imerio Chiappa, Direttore Scolastico dell’Itis Paleocapa, Domenico Nicolicchia, Responsabile del progetto per l’Itis Paleocapa, Gisella Persico, Referente dell’Ufficio Scolastico Territoriale di Bergamo per l’alternanza scuola lavoro e Clelia Valli, Vice Presidente Giovani Imprenditori con delega all’Education.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.