BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Avvolgiti di stelle”: la campagna missionaria raccoglie 75mila euro

Un ottimo risultato quello realizzato dalla Campagna “Avvolgiti di stelle: la missione è piena di misericordia” promossa da Ascom Bergamo, Centro Missionario Diocesano e Associazione Il Telaio della Missione.

 Settantacinque mila euro di solidarietà. Un ottimo risultato quello realizzato dalla Campagna “Avvolgiti di stelle: la missione è piena di misericordia” promossa da Ascom Bergamo, Centro Missionario Diocesano e Associazione Il Telaio della Missione.

Un appuntamento attesissimo con la solidarietà che quest’anno ha registrato un contributo particolarmente significativo che sarà così ripartito: 20mila euro per il progetto “Una stella per trovare casa”, che sostiene l’orfanotrofio di Xuy Xa in Vietnam in cui sono accolti i bambini e i ragazzi che provengono prevalentemente dalle provincie del Nord, parte più depressa del Paese, con un’attenzione particolare rivolta ai bambini affetti da gravi disabilità; 20mila euro dedicati al progetto “Una stella per amare la vita” per tutelare le famiglie cristiane che vivono in Terra Santa, dove affrontano ogni giorno un contesto ostile con rischi altissimi di attacchi terroristici e 20mila euro per il progetto “Una stella per crescere contenti”, in Perù, con investimenti in formazione ed educazione permanente dei giovani, secondo l’esempio del Beato don Sandro Dordi, per anni al servizio delle comunità peruviane.

Inoltre piccoli contributi da 5mila euro raggiungeranno anche: la Comunità Ruah, a sostegno del suo impegno sul territorio, il Laboratorio arredi liturgici in Albania che, oltre a produrre pregevoli manufatti, sostiene alcune famiglie attraverso il lavoro delle mamme e la Pontificia Opera di San Pietro con due borse di studio per seminaristi dedicate a Camilla Paganoni e Antonio Zanini. A questi si aggiungono il contributo legato al premio “Papa Giovanni XXIII” pari ad totale di 9mila euro elargito a due missionari bergamaschi: Don Alessandro Fiorina, in Bolivia; Suor Palmagnese Marchetti in Egitto e alla Comunità delle Suore del Sacro Cuore a Shenjin in Albania.

«Anche quest’anno Bergamo è stata capace di una generosità immensa, per questo dico “Grazie”. Un grazie pieno di affetto e riconoscenza per tutti coloro che ci hanno permesso di realizzare tanto.  Credo che il risultato sia ancor più significativo oggi, in un momento di particolare crisi e difficoltà economica: “Avvolgiti di stelle” infatti ha dimostrato che la solidarietà e la forza della missione non vengono meno. Continuiamo così!» – ha dichiarato don Giambattista Boffi, Direttore CMD, intervenendo nella conferenza stampa conclusiva della Campagna e ricordando che il risultato ottenuto è dovuto all’impegno di più soggetti.

In particolare, grande successo ha registrato il progetto delle Cartoline Solidali realizzato da Websolidale-onlus, per un totale di 16.000 euro, 500mila accessi sui siti, 13mila utenti attivi, 300 utenti connessi la sera del concerto. Tra le cartoline: l’80% provenivano da Bergamo e Provincia, il 10% dal resto d’Italia, il 7% dalla Bolivia, il 2% dalla Costa d’Avorio, 1% da altre nazioni. Tra queste: 3 dalla Cina, una dall’India, una dall’Iran e due dall’Australia.

Tante le realtà che hanno sostenuto la campagna: Gruppi missionari della città e della Diocesi, Fondazione e Banca Credito Bergamasco, Fondazione Banca Popolare, Comunità Ruah, Eco di Bergamo, Coro IDICA, Oriocenter, Distretto del Commercio Bergamo Centro, Commercianti Ambulanti Bergamaschi (FIVA), Centro Commerciale Curno, Associazione Comunità del Mais spinato di Gandino, Scouts e MASCI Bergamo, ASPAN, Gruppo Alpini Petosino, ADASM-FISM, Iper Seriate, Associazione WebSolidale Onlus, Scuolaufficio, Consorzio Artigiani Pasticceri Bergamaschi, Libreria San Paolo, Ufficio scolastico territoriale di Bergamo, SIAD, Aeroporto internazionale Orio al Serio (SACBO) Seriopalst l’AcquaLissa, Zanetti spa, Naturalmente l’ATB-TEB, Percassi Family Foundation, FRAMAR, Vangeri, Montello Cotonificio Albini, Italcementi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.