BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

San Francesco di Sales, giovedì Giubileo dei mezzi di comunicazione

Giovedì 28 gennaio il vescovo Francesco Beschi ha invitato giornalisti e comunicatori al Giubileo dei mezzi di comunicazione: dopo la tradizionale messa un incontro per riflettere sulla riforma voluta da Papa Francesco.

Caduta di domenica 24 gennaio, la festa di San Francesco di Sales, patrono dei giornalisti e dei comunicatori, vedrà le proprie celebrazioni nella giornata di giovedì 28: il tradizionale incontro con il Vescovo Francesco Beschi, vista la concomitanza con l’Anno Santo della Misericordia, diventa nel 2016 il “Giubileo dei mezzi di comunicazione”.

Alle 10 monsignor Beschi celebrerà la messa nella chiesa giubilare di Santa Maria delle Grazie, seguita da un incontro-dibattito nel teatro adiacente sul tema “La riforma della comunicazione nella Chiesa voluta da Papa Francesco” con Paolo Nusiner, bergamasco recentemente nominato dal pontefice direttore generale della nuova segreteria per le comunicazioni della Santa Sede e già direttore generale di Avvenire.

La sfida che oggi ci si presenta è re-imparare a raccontare, non semplicemente a produrre e consumare informazione – ha scritto Papa Francesco nel messaggio per la giornata mondiale per le comunicazioni sociali -. È questa la direzione verso cui ci spingono i potenti e preziosi mezzi della comunicazione contemporanea. L’informazione è importante ma non basta, perché troppo spesso semplifica, contrappone le differenze e le visioni diverse sollecitando a schierarsi per l’una o l’altra, anziché favorire uno sguardo d’insieme. Raccontare significa invece comprendere che le nostre vite sono intrecciate in una trama unitaria, che le voci sono molteplici e ciascuna è insostituibile”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.