BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Bergamasco ucciso a colpi di coltello nella sua casa di Alicante da tre italiani

Sono entrati nel suo appartamento lungo la costa di Alicante, in Spagna, hanno imbavagliato e legato a una sedia la fidanzata e l'hanno brutalmente accoltellato ferendolo a morte.

Sono entrati nel suo appartamento lungo la costa di Alicante, in Spagna, hanno imbavagliato e  legato a una sedia la fidanzata e l’hanno brutalmente accoltellato ferendolo a morte.

La vittima è un bergamasco di Ardesio, Claudio Lanfranchi, 49 anni, che da un anno viveva a Orihuela Costa e che lunedì è stato ucciso, sembra da tre persone italiane. Almeno stando alle prime ricostruzioni e spiegazioni della Guardia Civil spagnola che ha ascoltato il racconto della fidanzata di Lanfranchi. La ragazza, romena, è stata ricoverata in ospedale e ha parlato di tre aggressori incappucciati, sicuramente italiani. I tre sono scappati portando via tremila euro.

Claudio Lanfranchi in bergamasca, a Parre, ha un figlio, Samuel di 28 anni, avuto dalla ex moglie. Ad Ardesio vivono l mamma Piera Mazzoleni e un fratello, Bruno.
I giornali spagnoli parlano di una escalation di violenza nella provincia di Alicante: in due settimane si sono registrate tre morti violente e le vittime sono tutte straniere.