BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Al Sociale in scena “Iliade”: Omero con effetti speciali

Venerdì 22 gennaio alle 21 al teatro Sociale di Bergamo (Città Alta) viene proposto “Iliade”, spettacolo che porta in scena il poema epico più famoso di Omero. L’iniziativa rientra tra le proposte della rassegna “Altri percorsi – 2015/2016″.

I protagonisti sul palco sono Giovanni Balzaretti, Nicolò Belliti, Andrea Jonathan Bertolai, Maria Vittoria Nervi, Fabio Pappacena, Giacomo Pecchia, Antonio Pomponio e Giacomo Vezzani. Adattamento e regia sono di Maria Grazia Cipriani, scene e costumi di Graziano Gregori, mentre la gestione del suono è affidata a Hubert Westkemper.

“Iliade” è una produzione Teatro del Carretto, con una durata di un’ora e 30 minuti (atto unico).

Uno spettacolo storico, che coinvolge per la sua maestosità, affascina per le sue scene e per gli effetti speciali. Lo spazio scenico è spoglio per rendere possibile l’incontro con panorami e ambientazioni omeriche, fatte di soli uomini e dei. Così, l’attore assume le sembianze dell’eroe che tutti conoscono, mentre gli dei sono concepiti come atroci bambini, sono attori meccanici.

Il Teatro Del Carretto riesce ad evocare la portata universale dell’Iliade con una semplicità che rimanda immediatamente al sacro, al rituale e al liturgico.

Eppure non v’è qui niente di raccontato: tutto avviene dall’incontro di musiche, luci, parole, gesti e macchinari meravigliosi, da cui scaturiscono a fontana visioni e suggestioni su uomini, dei e semidei. “Iliade” si presenta al pubblico in tutta la sua vulnerabile forza, legata a un filo tra presente e passato.

Per avere ulteriori informazioni e per i biglietti telefonare ai numeri 035.4160 601/602/603.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.