BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Paura a Treviglio, cassieri dell’Unes minacciati con la pistola e rapinati fotogallery

Erano in due, sui 20 anni di età e di carnagione chiara i rapinatori che, una volta fatta irruzione nel locale, hanno minacciato i cassieri brandendo l'uno una pistola semiautomatica e l'altro un coltello.

Sono entrati con il volto coperto da sciarpe all’Unes di viale Ortigara i ladri che intorno alle 13 di giovedì 21 gennaio hanno derubato del loro incasso la cassa centrale e le due casse adiacenti del supermercato trevigliese. Erano in due, sui 20 anni di età e di carnagione chiara i rapinatori che, una volta fatta irruzione nel locale, hanno minacciato i cassieri brandendo l’uno una pistola semiautomatica e l’altro un coltello.

L’episodio è durato pochi minuti, percepiti come un’eternità per la decina di clienti che spaventati hanno assistito alla scena.

Magro il bottino raffazzonato dai delinquenti la cui entità si aggira intorno al migliaio di euro. Dopo aver messo a segno il colpo, i due sono scappati a bordo di un motorino di colore chiaro e con targa parzialmente leggibile verso nord della città.

Sul posto è intervenuta la polizia scientifica che ha rilevato delle impronte digitali sulle casse prese di mira dai due rapinatori. Per la loro identificazione, fanno sapere dal commissariato guidato da Angelo Lino Murtas, si procederà anche alla visione delle telecamere che costituiscono il circuito interno del locale.