BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Piazza Affari, sospesi i titoli di Ubi Banca e Banco Popolare

Mps, Banco Popolare e Bper vengono sospese in asta di volatilità. Poco dopo vengono seguite da Unicredit, Bpm e Ubi.

Più informazioni su

Piazza Affari cerca di ripartire dopo le gravi perdite dei titoli bancari di lunedì 18 gennaio. Le banche in Borsa sembrano partire con il piede giusto e l’indice del settore schizza del 3,3%, poi però vira improvvisamente in rosso: Mps, Banco Popolare e Bper vengono sospese in asta di volatilità. Poco dopo vengono seguite da Unicredit, Bpm e Ubi.

I sei istituti in questione nella serata di lunedì, a mercati chiusi, hanno confermato che la Banca centrale europea ha inviato loro un questionario per far luce sul livello di sofferenze nei loro bilanci, oltre che sulle politiche per la loro gestione.

Si tratta di una delle ‘priorità’ che l’Eurotower ha indicato per quanto riguarda l’attività del 2016, alle quali ha dedicato appunto una task force, ed è estesa a tutta Europa. La notizia ha comunque portato gli investitori a scaricare alcuni titoli, in vista di possibili necessità di copertura di quei prestiti di difficile esigibilità con nuove richieste di capitale al mercato. A preoccupare è anche la tensione Roma-Bruxelles, insieme ai ritardi nel lancio della ‘bad bank’ nazionale. Ben più stabili le altre Borse europee: Londra sale dell’1,5%, Parigi 2% e Francoforte dell’1,7%.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.