BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Si allarga la ztl notturna in via Pignolo, presto Città Alta sarà blindata fotogallery

Dovrebbe approdare in Giunta settimana prossima l'estensione della ztl notturna in via Pignolo: anche il tratto in salita da via Verdi diventerà off limits dalle 23 alle 7 di mattina.

Un Città Alta blindata, sorvegliata dagli occhi elettronici contro i furbetti dell’auto. Negli ultimi giorni sono stati posizionati i pannelli collegati alle telecamere che sorveglieranno tutti gli accessi alla zona a traffico limitato. Per ora riportano solo la scritta “Prove tecniche”, in attesa che venga aggiudicato il bando lanciato da Atb. Nei prossimi mesi, quando l’intero sistema entrerà in funzione, sarà impossibile violare i varchi senza essere multati.

L’amministrazione comunale ha deciso di proteggere così la ztl eliminando tutti i pilomat installati anni fa, troppo costosi da riparare e mantenere. Anche in viale Vittorio Emanuele, vicino alla rotonda che porta alla galleria Conca d’Oro, la tecnologia sostituirà gli agenti della polizia locale che rimangono appostati per fermare gli automobilisti senza autorizzazione. Grazie al presidio costante garantito dalle telecamere Palafrizzoni potrà sperimentare nuove chiusure, soprattutto durante i mesi estivi, per impedire l’assalto a Città Alta da parte dei frequentatori degli spazi estivi.

Sempre in tema di zone a traffico limitato dovrebbe approdare in Giunta settimana prossima l’estensione della ztl notturna in via Pignolo: anche il tratto in salita da via Verdi diventerà off limits dalle 23 alle 7 di mattina. Stesso identico orario per chi scende da porta Sant’Agostino (non più dalle 22 come ora). Grazie a questo accorgimento viene estesa l’area in cui le auto non possono transitare durante le ore notturne.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.