BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Scontri ultras, gli atalantini veri: “A quelli niente daspo, serve la galera” video

Oggi il questore emanerà i primi 10 Daspo per altrettanti arrestati. Intanto domenica il presidente atalantino Antonio Percassi ha fermamente condannato i violenti scontri del dopo partita e in pochi minuti sono piovuti duri commenti nei confronti degli ultras.

Mentre oggi, lunedì, verranno emanati i primi 10 Daspo per altrettanti arrestati, gli ennesimi scontri degli ultras a Bergamo hanno scatenato le reazioni dei cittadini che non tollerano violenza e guerriglia nelle strade della città. Sabato sera, quando i teppisti si sono dati alla fuga nella zona di Valverde, gli abitanti hanno aiutato le forze dell’ordine dando indicazioni agli agenti che sono poi riusciti ad acciuffare dieci persone. Il segnale è stato colto anche dal questore Girolamo Fabiano: “E’ chiaro perché i residenti di Porta Garibaldi si siano comportati con la polizia in un determinato modo: Bergamo non merita e non vuole questo tipo di violenza”.

Un altro metro non trascurabile del pensiero dei tifosi atalantini, quelli veri, è il sito atalantini.com. Nel pomeriggio di domenica è stato pubblicato il comunicato di condanna firmato dal presidente Antonio Percassi e in pochi minuti sono piovuti duri commenti nei confronti degli ultras. Ve ne riportiamo alcuni.

Raagna – Ben fatto Pres. Però adesso serve il secondo step. Non solo dichiarazioni (doverose), ma anche atti concreti.
Nei limiti ovviamente delle proprie possibilità dal punto di vista legale. Ma son da fare.
Buona Atalanta a tutti.

Giomil – Avanti, presidente. Non conviene investire nella squadra se poi ci si deve far carico di questa gentaglia che pensa di usare l’Atalanta per sfogare le proprie frustrazioni. Bergamo offre ogni domenica allo stadio uno spettacolo di pubblico, queste persone non devono più avvicinarsi alla Dea. Che invecchino con rabbia,D’asporto a vita. Non si può mettere in assedio una città, dopo una partita di calcio.
Anpo63 – Questi NON sono TIFOSI ! Quindi niente DASPO ma Galera !
Ma che senso ha, voi delinquenti, dopo che avete detto per anni che quella interista è la tifoseria più insulsa d’Italia ?!?
Voi siete i più STU..PI..DI d’Italia !

Tony1907 – A parte che non capisco una cosa, ma mentalità ultras significa fare agguati ai pullman in pieno centro città creando spesso danni a gente che non c’entra nulla? Io non me ne intendo di ste cose però non credo proprio che significhi questo. Se avete conti da regolare prego mettetevi d’accordo tra di voi e incontratevi e giù botte, quando siete stanchi di menarvi tutti a casa felici e contenti senza rompere le palle agli altri.

ZioFrank – Bene la dichiarazione, ma è ora di agire, lasciare fuori dallo stadio a vita chi è stato beccato, fare pagare le spese e le eventuali multe, e tagliare definitivamente i ponti con queste *****,anche se questo vuol dire boicottare la festa della Dea….meglio perdere 100 deficenti e guadagnare 20000 tifosi felici.

Sulla pagina Facebook “Sostieni la curva”, spazio ufficiale degli ultras, solo due post. Il primo in cui compare uno striscione con la scritta “Fuori gli ultras dalle galere”. Questo è il secondo: “Chiediamo a TUTTI di evitare di condividere video o peggio ancora articoli di giornali su ciò che è accaduto ieri. Facendo ciò si fa solo pubblicità al loro gioco”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.