BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Regione Lombardia pronta ad inviare il gonfalone al Family Day

Nonostante la Lega Nord da tempo, soprattutto in ambito locale, abbia sposato la strada dell'estensione dei diritti anche alle coppie omosessuali, la battaglia a livello regionale non si ferma.

Non c’è ancora l’ufficialità, ma Regione Lombardia sarebbe pronta a inviare il proprio gonfalone al Family Day che si terrà il 30 gennaio a Roma. Anche nel 2007 il Pirellone decise di manifestare così la propria presenza alla manifestazione organizzata per difendere i diritti della famiglia. La Lombardia conferma così la linea dura nei confronti della legge che regolamenta le unioni civili.

Nonostante la Lega Nord da tempo, soprattutto in ambito locale, abbia sposato la strada dell’estensione dei diritti anche alle coppie omosessuali, la battaglia a livello regionale non si ferma. “La natura è più forte di chi tenta di stravolgerla – spiega l’assessore alla Cultura Cristina Cappellini -. Per un anno abbiamo ribadito che la famiglia è quella formata da mamma, papà e figli”.

Nel gennaio 2015 proprio Regione Lombardia organizzò un suo Family Day molto contestato soprattutto per la presenza di don Mauro Inzoli, accusato di abusi sessuali su minori.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.