BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Correnti polari sull’Italia: in settimana l’apice del freddo previsioni

Per buona parte della settimana domineranno le fredde correnti polari in arrivo dal Nord Europa: tra martedì e mercoledì nuova perturbazione con neve a bassa quota al Sud e Isole mentre al Nord il tempo si manterrà tutto sommato discreto.

Più informazioni su

“L’ondata di freddo in arrivo direttamente dal Circolo Polare Artico tende a smorzare i toni ma non andrà via facilmente; altri impulsi instabili raggiungeranno l’Italia nei prossimi giorni”. Lo dicono in una nota gli esperti di 3bmeteo che aggiungono – “Si tratta della prima vera irruzione fredda di un inverno partito in salita. Nel giro di qualche giorno l’Italia è passata dai tepori primaverili al freddo improvviso, segno di un clima che diventa sempre più estremo”.

La perturbazione del week-end ha riportato l’inverno sulla Penisola. In avvio di settimana viene raggiunto il picco di questa ondata di freddo. Il clima si presenta rigido sul Paese con un ulteriore calo delle temperature. Sono soprattutto le regioni del Centro Sud ad essere più penalizzate, con la neve che ha raggiunto a tratti anche le coste di Marche ed Abruzzo. La neve ha interessato inoltre Puglia, Basilicata, Calabria e Sicilia. Imbiancate le Eolie. Il grande freddo dal Nord Europa risulta poco produttivo in termini di precipitazioni, invece, sulle regioni settentrionali e su parte delle Tirreniche, dove i venti freddi di Tramontana si avvertono soprattutto di notte e al primo mattino.

Tra martedì e mercoledì è poi attesa anche una modesta perturbazione che riuscirà ad aprirsi un varco sul Mediterraneo dall’Atlantico. Le regioni più coinvolte risulteranno Sardegna, Campania, Basilicata, Calabria e Sicilia . Ci saranno delle piogge qua e là ma anche qualche nevicata a bassa quota. Fiocchi a tratti fino in pianura su Campania interna e Basilicata. Lambito anche il basso Lazio e parte della Puglia. Sul resto d’Italia il tempo sarà tutto sommato discreto. “Nei giorni a seguire l’alta pressione tenterà di tornare sull’Italia ma lo farà in modo solo graduale, con clima che si manterrà invernale almeno fino a venerdì” – concludono da 3bmeteo.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.