BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

L’imam di Zingonia intercettato, ora a processo: “Le donne infedeli sono prede” foto

Il magistrato Danilo Tronci, durante l'udienza di sabato, ha fatto riferimento a un dialogo avvenuto tra Zulkifal e un uomo che chiedeva all'imam un'interpretazione dell'Islam.

E’ accusato di essere il regista di attentati terroristici in Pakistan e di indottrinare fedeli tra Bergamo e Brescia. Contro Hafiz Mihammad Zulkifal, guida del centro spirituale di Zingonia, ora sono spuntate anche altre intercettazioni agli atti del processo in corso al tribunale di Sassari. Il magistrato Danilo Tronci, durante l’udienza di sabato, ha fatto riferimento a un dialogo avvenuto tra Zulkifal e un uomo che chiedeva all’imam un’interpretazione dell’Islam.

arresto Hafiz Mihammad Zulkifal

La risposta: le donne infedeli catturate dalla jihad sono prede. Gli avvocati difensori dell’uomo contestano il fatto che nella misura cautelare non ci siano cenni a pareri relativi alla condotta delle donne da parte del loro assistito. Nel frattempo la corte ha ammesso tutte le intercettazioni.

Secondo l’accusa l’imam predicando nelle comunità pakistano-afgane radicate tra Bergamo e Brescia convinceva i fedeli più estremisti a effettuare donazioni per la causa. I fondi racimolati venivano inviati in Pakistan mediante membri dell’organizzazione, spesso erano ‘corrieri’, che aggiravano i sistemi di controllo sull’esportazione doganale di denaro. In un caso è stato riscontrato il trasferimento di 55.268 euro mediante un volo per Islamabad in partenza da Roma Fiumicino, trasferimento che era stato effettuato omettendo di fare dichiarazione di possesso alle autorità doganali. Più di frequente però era utilizzato il sistema cosiddetto hawala: un meccanismo di trasferimento valutario occulto basato sul legame diffuso nelle comunità islamiche europee, che consente di trasferire una somma di denaro consegnandola a un terminale presente nello Stato estero, detto hawaladar.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.