BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Atalanta-Inter, scontri in centro tra ultras e polizia

Il bilancio è di sette agenti delle forze dell'ordine contusi e nove ultras fermati grazie all'intervento dell'elicottero con cui, dall'alto, è stato possibile individuare i teppisti.

Più informazioni su

Si è concluso nel peggiore dei modi il pomeriggio di tensione vissuto in città per Atalanta-Inter: un sabato tesissimo, iniziato verso mezzogiorno con la stazione blindata per l’arrivo del treno dei tifosi interisti, poi scortati allo stadio, e finito con gli scontri in centro tra le vie Angelo Maj e Camozzi, quando la partita si era ormai conclusa da un paio d’ore.

Dalla prima ricostruzione pare che una ventina di ultras atalantini stesse aspettando al varco i pullman dei sostenitori interisti, nella parte finale di via Angelo Maj, all’altezza del piazzale degli Alpini: il gruppo di facinorosi si sarebbe poi diretto via Camozzi, dove era posizionato un blocco di polizia.

Qui un veloce scontro nella zona della provincia con auto della polizia danneggiata: i tifosi, la maggior parte dei quali incappucciati, si sono poi dileguati in direzione di via Tasso, via Pignolo e città Alta. Una volante della questura ha subito molti danni: sono stati rotti i vetri e all’interno sono stati gettati petardi scatenando un principio di incendio.

Il bilancio è di sette agenti delle forze dell’ordine contusi e nove ultras fermati grazie all’intervento dell’elicottero con cui, dall’alto, è stato possibile individuare i teppisti. I tifosi atalantini fermati sono stati portati in questura. Sono stati sequestrati bastoni e spranghe.

Alcuni ultras sono scappati dallo stadio nella zona di Valtesse e Valverde dove gli uomini delle forze dell’ordine hanno cercato a lungo, anche entrando nei giardini delle case.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da GGambaro

    Che branco di delinquenti imbecilli!