BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Riforma degli appalti, inversione di tendenza per l’edilizia

Lunedì 18 gennaio alle 18 alla Scuola Edile di Seriate si svolgerà il convegno "Appalti, si cambia verso" promosso da Ance Bergamo e dall'onorevole Giovanni Sanga, membro della Commissione Finanze della Camera dei Deputati di Roma.

Il tema del convegno è di stretta attualità poiché il Parlamento ha dato il via libera da poche settimane al disegno di legge delega sulla riforma degli Appalti che getterà le basi per l’approvazione del Nuovo Codice Appalti.

La riforma in corso dovrà recepire nell’ambito dell’ordinamento italiano entro il 18 aprile 2016, le Direttive 2014/23/Ue sui contratti di concessione, 2014/24/Ue sugli appalti pubblici e 2014/25/Ue sulle procedure d’appalto degli enti erogatori nei settori dell’acqua, dell’energia, dei trasporti e dei servizi postali.
Una riforma molto attesa per un settore strategico del Paese, quello delle costruzioni, che rappresenta il 18% del Pil e che potrebbe rappresentare una spinta al suo rilancio tramite elementi chiave come la trasparenza, la qualità della progettazione e la semplificazione delle procedure.

Nell’ambito del convegno daranno il loro contributo: Ottorino Bettineschi Presidente Ance Bergamo, l’onorevole Giovanni Sanga, l’onorevole Raffaella Mariani relatrice della Legge delega sugli appalti, Edoardo Bianchi VicePresidente Nazionale Ance, Angelo De Zotti Presidente Tar Lombardia-Milano, Pierluigi Mantini Componente del Consiglio di Presidenza della Giustizia Amministrativa e della Commissione tecnica del Governo per il nuovo codice.
Nell’occasione sarà anche presentato il libro “Nel cantiere dei nuovi appalti pubblici”, Giuffré 2015, alla presenza dell’autore Pierluigi Mantini, componente del Consiglio di Presidenza della Giustizia Amministrativa e della Commissione tecnica del Governo per il nuovo codice.

 

“Il 2016 è considerato un anno di inversione di tendenza per il mondo dell’edilizia: auspichiamo, che oltre all’abolizione del Patto di Stabilità che potrà liberare risorse per le opere pubbliche, anche la Riforma del Codice degli Appalti possa contribuire al rilancio del settore unitamente a maggiori garanzie di trasparenza, celerità e qualità per committenti, aziende, operatori del settore e cittadini” dichiara Ottorino Bettineschi, Presidente di Ance Bergamo.

 

“Efficienza, concorrenza e anticorruzione sono le sfide per un Paese che vuole riprendere a crescere. Se da un lato Parlamento e Governo stanno facendo la loro parte sul fronte legislativo, anche le eccellenze dei territori sono chiamate a dare il proprio contributo a questa grande riforma. Con questo spirito è stato organizzato il convegno “Appalti, si cambia verso”, per poter coinvolgere e informare sulle modifiche in atto enti pubblici e imprese e contemporaneamente recepirne anche dubbi, pareri e suggerimenti” afferma l’onorevole Giovanni Sanga, membro della Commissione Finanze della Camera dei Deputati.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.