BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Danneggiata la sede della Lega Nord di Albino: forzata la saracinesca foto

Secondo le prime informazioni i vandali hanno tentato di forzare la saracinesca su cui poi hanno lasciato una scritta: “No al bidone Terzi, sì ai sacchi rossi”.

Nella notte tra mercoledì 13 e giovedì 14 gennaio ignoti hanno danneggiato la sede della Lega Nord di Albino, in Valseriana. Secondo le prime informazioni i vandali hanno tentato di forzare la saracinesca su cui poi hanno lasciato una scritta: “No al bidone Terzi, sì ai sacchi rossi”. L’insulto è rivolto al primo cittadino del Comune seriano Fabio Terzi.

Il senatore del Carroccio Nunziante Consiglio commenta così sul suo profilo Facebook: “I soliti noti …danneggiano la sede Lega Nord Albino. Persone che non hanno il coraggio di dire a viso aperto le proprie ragioni e che non sono in grado di sostenerle, utilizzano quindi il danneggiamento dell’ impegno altrui, nel tentativo di attaccare e denigrare.
Si sporca e si danneggia la proprietà altrui, nascondendosi … Grande atto di coraggio, di democrazia e di civiltà. A queste inutili provocazione la Lega risponde con un’azione politica seria e puntuale …chi vuole confrontarsi entri in sede quando è aperta …non è necessario forzarne l’apertura. Noi, tutti noi della Lega Nord, siamo sempre pronti al un confronto …sicuramente non accettiamo le minacce e le intimidazioni. Le opportune e corrette denunce sono già state redatte presso gli organi competenti… Attendiamo di scoprire e chi ne è responsabile… Pagherà! (le telecamere aiutano). Si chiama anche video sorveglianza”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.