BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Art Up di Banca Popolare Bergamo presenta Imi Knoebel

Nel mese di gennaio 2016 prende avvio il primo appuntamento del progetto Art Up 2016, giunto al suo terzo anno, con l’esposizione di un’opera di Imi Knoebel, raffinato interprete dell’astrattismo internazionale, il quale realizza “dipinti-oggetto” di varie misure e forme, per lo più monocromi o con contrasti di colore molto violenti.

Banca Popolare di Bergamo promuove il progetto Art Up, un’iniziativa culturale finalizzata alla conoscenza del proprio patrimonio artistico. Ogni mese, un’opera d’arte diversa facente parte della collezione della Banca, verrà esposta al pubblico nell’atrio della Sede Centrale di Piazza Vittorio Veneto 8. Non una semplice presentazione, ma un vero e proprio “invito” alla lettura e alla fruizione tramite schede storico-critiche illustrate e collezionabili, realizzate per l’occasione dallo storico dell’arte Enrico De Pascale, Curatore responsabile della collezione.

Con il progetto Art Up vengono così rese visibili opere d’arte antica e contemporanea normalmente “inaccessibili” perché ubicate negli uffici, nelle filiali, nei caveaux della Banca.
La collezione d’arte della Banca, che assomma diverse centinaia di opere di età compresa tra il XIV e il XXI secolo (dipinti, sculture, disegni, fotografie, stampe, ecc.), si è formata nel corso di quasi centocinquant’anni, intrecciando le proprie vicende con quelle della Banca stessa, fondata nel lontano 1869. Una raccolta ampia e variegata capace di coniugare l’attenzione per la produzione artistica locale e nazionale – da Baschenis a Fra’ Galgario, da Piccio a Manzù, da Ghirri a Boetti – con l’interesse per le proposte più sperimentali della scena internazionale: da Kapoor a Buren, da Armleder a Gillick, da Halley a Yan Pei Ming. Una varietà di opzioni linguistiche ed espressive che è frutto di precise scelte collezionistiche orientate a rappresentare al meglio il complesso e articolato panorama della cultura artistica passata e contemporanea.

“Nel mese di gennaio 2016 prende avvio il primo appuntamento del progetto Art Up 2016, giunto al suo terzo anno, – dichiara Osvaldo Ranica, Direttore Generale di Banca Popolare di Bergamo –, con l’esposizione di un’opera di Imi Knoebel, raffinato interprete dell’astrattismo internazionale, il quale – oltrepassando i confini tra scultura e pittura – realizza “dipinti-oggetto” di varie misure e forme, per lo più monocromi o con contrasti di colore molto violenti.”

IMI KNOEBEL
Canapé Monochrome Terre d’Ombre Brûlée
(1990 – cm 150 x 230 X 10 – acrilico su legno)
Si tratta di uno dei suoi “dipinti-oggetto” che raramente hanno uno sviluppo esclusivamente bidimensionale e pittorico. Al contrario, tendono ad aprirsi e ad espandersi sulla superficie della parete sino a diventare strutture scatolari e installative, che si articolano nello spazio in un continuo dialogo tra pittura e scultura, tra colore e strutture geometriche, come nelle Shaped Canvases dell’americano Frank Stella e come in molte opere del suo maestro Joseph Beuys.

Nel caso in questione, la tavola – dipinta con un profondo e suggestivo colore scuro – presenta una sagomatura davvero inusuale, con nove angoli acuti che le conferiscono un dinamismo addirittura esplosivo. Al tempo stesso, coi suoi impliciti riferimenti al mondo dei cartoons e del fumetto, l’opera sembra prendersi gioco, con sottile ironia, del linguaggio serioso e intransigente dei minimalisti e degli astrattisti americani.

 

IMI KNOEBEL (KLAUS WOLF KNOEBEL) – Dessau, 1940
Dal 1964 al 1971 frequenta l’Accademia di Belle Arti di Düsseldorf dove è allievo di Joseph Beuys. La sua opera aderisce a uno specifico filone dell’arte tedesca contemporanea che privilegia il metodo rispetto all’opera, il processo più che l’oggetto, come nello spettacolare “In onore di Kasimir Severinowitsch Malewitch” (1991)”.

Il suo è un linguaggio eclettico di matrice minimalista, solo apparentemente astratto, denso di citazioni liberamente tratte dalla storia dell’arte, dal Suprematismo al Costruttivismo, dalla cultura alta e da quella popolare. Ha partecipato quattro volte a Documenta Kassel (1972, 1977, 1982, 1987). Nel 2014 ha allestito una mostra antologica, Imi Knoebel. Works 1966 – 2014, presso il Kunstmuseum di Wolfsburg.

 

Banca Popolare di Bergamo, Piazza Vittorio Veneto n. 8 – Bergamo
Orari dal lunedì al venerdì: 8.20/13.20 – 14.40/16.10

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.