BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

L4K3, il brand del lago d’Iseo a Pitti Immagine

L4K3 (Lake) il brand nato dai due main designer Marco Nicoli e Alberto Premi sulle sponde del lago d'Iseo parteciperà alla prossima edizione di Pitti Immagine, dal 12 al 15 gennaio a Firenze.

L4K3 (Lake) il brand nato dai due main designer Marco Nicoli e Alberto Premi sulle sponde del lago d’Iseo parteciperà alla prossima edizione di Pitti Immagine, dal 12 al 15 gennaio a Firenze.

L4k3 riprende i colori del lago, le forme ma soprattutto le funi nautiche originali collaborando con le corderie più antiche. Lo scopo dei due main deisgner è quello di far indossare un pezzo di storia del Sebino, i cordai di Monte Isola impararono a fare le corde durante la prigionia alla quale vennero costretti nel Seicento da parte della Repubblica di Venezia, successivamente divenne artigianato locale, grazie alla liberazione di Napoleone.

Inoltre è forte il desiderio di coinvolgere gli abitanti in questo innovativo brand, per esempio con un concorso a cui hanno partecipato tutti i bambini delle scuole materne, a cui è stato chiesto di guardare il lago e rappresentarlo secondo i propri occhi.

Dai disegni sono stati estrapolati i soggetti più rappresentativi che, grazie all’aiuto di una ragazza della scuola moda di Brescia, sono stati reinterpretati in un unico kaleidoscopio riportato poi su calzature e accessori.

Il risultato è un prodotto 100% Made in Italy, che unisce la tradizione artigianale locale ad una creatività d’avanguardia. Allo stand di L4K3 (Cavaniglia Stand 101) a Pitti Immagine saranno presenti, oltre a Jessica (riferente diretta del brand), i due main designer: Marco Nicoli, docente nella scuola moda di Brescia e dell’ Istituto Marangoni, e Alberto Premi, vincitore di Who’s on Next 2014, titolare anche di un suo marchio omonimo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.