BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Bergamo Basket inarrestabile: Desio ko, settimo successo consecutivo

I cittadini continuano la loro scalata alla classifica e davanti al pubblico amico aprono il girone di ritorno con un rotondo 85-75: terzo posto consolidato, a +4 da Crema

Più informazioni su

Non si ferma la Co.Mark Bergamo Basket 2014 che conquista il primo successo casalingo del 2016 a scapito della Rimadesio Desio.

Primo quarto equilibrato con Desio a condurre e Bergamo in scia. Il primo sostanziale vantaggio è targato Desio a 2’37’’ che, complice l’imprecisione al tiro e le palle perse dei gialloneri, raggiunge il +11 (14-25). Panni ricuce lo strappo e riporta Bergamo a -6 (22-28). Gli risponde subito Quartieri da 3 e chiude il quarto sul 22-31 per gli arancioblu.

Riparte alla carica la Co.Mark che con Pullazi e Bloise piazza un parziale di 9-2 (31-33) e si riporta sotto. Desio riallunga ma Pullazi e Ghersetti non la fanno scappare via (35-39 a 2’14’’). Mini-parziale di Desio (4-0), Ghersetti e Pullazi ricuciono ancora lo strappo ed il quarto si chiude sul 39-43.

Al rientro dalla pausa lunga partenza sprint per la Co.Mark che fa 10-0 (49-43): protagonisti Ghersetti, Scanzi e Panni. Gli ospiti riescono a non far scappare i gialloneri, ma la squadra di Ciocca continua a macinare bel gioco e palle recuperate: a 3’00’’ dalla fine il risultato dice 58-51 per la BB14. A 1’24’’ dalla fine Pullazi porta in doppia cifra il vantaggio della Co.Mark (62-51). Sempre Pullazi, con una bomba, risponde a Politi ed alla sirena il risultato è 65-53.

Nell’ultimo quarto Desio tenta di rimettersi in carreggiata ed a 7’05’’ dalla fine ha portato il vantaggio a cifra singola (70-63): ci pensa Pullazi, con 2 triple in fila, a ridare la doppia cifra di vantaggio a Bergamo (76-63). I gialloneri non si fermano più: a 3’10’’ dalla fine il punteggio è 82-64 che costringe coach Villa a chiamare time-out. Desio ricuce il divario ma senza mai impensierire la Co.Mark.

Finale 85-75 con i tifosi gialloneri che tributano una standing ovation alla squadra

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.