BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Reja mastica amaro: “Quei due gol ci hanno tagliato le gambe”

Il tecnico goriziano dopo il fischio finale di Udinese-Atalanta: "Avevo chiesto massima intensità nel primo tempo, ma così non è stato. Ho grande rammarico"

Più informazioni su

Mastica amaro Edy Reja dopo il fischio finale di Udinese-Atalanta.

Il tecnico goriziano non si riesce a spiegare i due svarioni difensivi che hanno portato al 2-0 i bianconeri già prima dell’intervallo: “Quei due gol non si dovevano prendere, ci hanno tagliato le gambe – ha attaccato il mister nerazzurro -. L’Udinese nel primo tempo non aveva creato moltissimo, come noi, la differenza l’hanno fatta quelle due disattenzioni. Ce l’abbiamo messa tutta nel secondo tempo, abbiamo fatto qualche fraseggio ottimo, sulle ripartenze i friulani sono molto bravi, lo sapevamo. Non siamo riusciti a concretizzare, ho il rammarico per questa partenza ad handicap, mi ero raccomandato per avere intensità alta nel primo tempo, invece siamo stati poco attenti”.

“Dopo il gol di D’Alessandro ero convinto che avremmo segnato anche il gol del pareggio. Maxi Moralez? E’ stato senza dubbio un giocatore importantissimo, ma bisogna guardare avanti: all’interno del gruppo ci sono buone qualità. Saremmo coperti in quelle zone del campo, non devo pensare che mi manchi l’argentino perché si deve guardare avanti”.

Reja ha parlato anche di mercato: “D’Alessandro penso che rimanga, in questo momento non posso dare via i miei esterni di destra. Maxi ha chiesto di essere ceduto perché questo era il suo desiderio. Paloschi? Io non ne so niente. Ho fatto richieste alla società, vedremo: non mi sembra che stia cercando una punta. Non vorrei aspettare fino a fine gennaio, spero che eventuali trattative si concludano presto”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.