BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Casa distrutta dalle fiamme ad Alzano, la solidarietà corre sul web foto video

In molti si sono messi nei panni della sfortunata coppia e hanno deciso di lanciare una proposta: “Ogni scritto metta qualche euro, pochi o tanti, e così daremo una mano”.

Più informazioni su

Sono centinaia di cittadini che martedì 29 dicembre hanno visto fiamme altissime alzarsi da una casa in via Caprini, a Nese di Alzano lombardo. In tanti sono scesi in strada per cercare di capire se era rimasto ferito qualcuno nell’incendio. Fortunatamente le persone all’interno sono riuscite ad uscire prima che il rogo distruggesse gran parte della loro casa.

Il bilancio però è molto pesante: tetto distrutto e abitazione inagibile. Fin dal giorno successivo molti iscritti al gruppo “Sei di Alzano lombardo se…”, tra i più attivi in tutta la provincia di Bergamo, hanno iniziato a interrogarsi su una possibile iniziativa di solidarietà nei confronti della famiglia.

In molti si sono messi nei panni della sfortunata coppia e hanno deciso di lanciare una proposta: “Ogni iscritto metta qualche euro, pochi o tanti, e così daremo una mano”. In pochi minuti tanti cittadini si sono fatti avanti, disponibili a contribuire, e nel giro di una settimana è stato organizzato un incontro in cui verrà deciso come muoversi.

Nel frattempo Paola e Andrea, i proprietari della casa bruciata, hanno scritto un commento per ringraziare tutti: “Vogliamo ringraziare tutti per la solidarietà dimostrataci. Ci ha dato una forza in più! Per fortuna non ci sono state vittime e feriti e la nostra famiglia è ancora più unita! Possiamo ritenerci fortunati perché entrambi abbiamo un lavoro, le nostre famiglie che ci sono vicine per qualsiasi cosa, un sacco di amici vicini e una casa dove alloggiare durante i lavori. Ringraziamo per la vostra iniziativa ma per quanto riguarda il lato economico ce la possiamo fare. Non molliamo. Grazie comunque a tutti di cuore! Buon 2016”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.