BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Attentato in un pub di Tel Aviv: due morti e sette feriti

E' di due morti e sette feriti, due dei quali in gravi condizioni, il primo provvisorio bilancio di un attacco in un affollato pub di Tel Aviv, al civico 130 di via Dizengoff. Lo scrive il quotidiano israeliano Yedioth Ahronoth, che parla di un attacco terroristico. Alcuni feriti sono stati colpiti dai frammenti dei boccali infranti dai proiettili, altri hanno avuto la peggio nel panico che si è scatenato nel locale.

L’attacco terroristico è avvenuto nel pub Hasimta’, nella centrale via Dizengoff, nell’ora di punta che precede il riposo sabbatico venerdì 1° gennaio 2016. Testimoni riferiscono che l’assalitore indossava una giacca grigia ed un passamontagna nero. L’uomo ha sparato circa trenta colpi con un’arma automatica, colpendo gli avventori che festeggiavano un compleanno.

Dopo l’attacco l’uomo si è allontanato a piedi e ricerche sono adesso in corso negli edifici della vicina via Reines.

Il bilancio sarebbe di due morti e sette feriti, due dei quali in gravi situazioni.

La polizia israeliana è impegnata in serrate ricerche nel centro di Tel Aviv nell’intento di catturare l’autore dell’attacco. La popolazione ha avuto ordine dalla polizia di restare chiusa in casa. Il movente dell’attacco, ha detto il sindaco Ron Hulday, non è ancora chiaro.

L’attacco al pub Hasimtà di Tel Aviv è stato ripreso da una telecamera di sicurezza. Le immagini sono state trasmesse dalle televisioni israeliane. Sul web circola intanto anche un’immagine che mostrerebbe il volto del presunto assalitore.

Il sindaco di Tel Aviv Ron Hulday ha intanto seccamente smentito voci diffusesi in un primo momento secondo cui obiettivo dell’attacco potevano forse essere omosessuali. “No, non hanno niente a che vedere”, ha detto alla televisione.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.