BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Canone Rai: prima rata 70 euro a luglio in bolletta, consigli per il pagamento

“Quello che non è chiaro – dice Eddy Locati, presidente di Adiconsum Bergamo - è cosa deve fare chi ritiene di non dover pagare il canone"

Novità nel campo dei pagamenti dei canoni RAI: come è ormai noto, dal 2016 le famiglie pagheranno il Canone RAI sulla bolletta elettrica.

Si pagheranno 100 euro complessive in 10 rate, ma per l’anno prossimo la prima rata sarà pagata “cumulativamente” a luglio 2016 (70 euro). “Quello che non è chiaro – dice Eddy Locati, presidente di Adiconsum Bergamo – è cosa deve fare chi ritiene di non dover pagare il canone, o perché ha i requisiti per averne l’esenzione, o perché non possiede il televisore, o perché ha una fornitura elettrica in una casa di sua proprietà, dove però  non risiede , pur pagando già il canone nella casa di residenza.

Anche se in quest’ultimo caso non dovrebbe esserci alcuna trattenuta sulla bolletta elettrica, ma riteniamo utile, per maggior sicurezza, mandare entro la fine del 2015 all’Agenzia delle Entrate , direzione provinciale 1 di Torino, gli appositi modelli di autocertificazione di non possesso del televisore o dell’esenzione dal pagamento del canone RAI per i motivi sopra citati”.

“Suggeriamo – continua Locati -di inviare i modelli entro la fine 2015, perché, al momento, non c’è alcuna indicazione rispetto al fatto che si pagherà la prima rata a Luglio 2016, comprensiva di 7 rate precedenti e che pertanto se si chiede l’esenzione dopo il 31 Dicembre 2015 non ci sia il rischio di vedersi applicata la ritenuta per un Canone Rai non dovuto, costringendo così l’interessato a fare una successiva domanda di rimborso!”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Albertino

    E dove si trovano i bollettini per dichiarare che non si possiede la tv?