BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Treviglio: sorpresa a rubare in casa, evita l’arresto perchè incinta

Con il sistema AFIS è stata identificata in M.C.S., nomade di origine italiana, di anni 30, già nota agli Uffici di Polizia per reati similari

Fermata mentre si cala da un balcone dopo un furto, evita l’arresto perché incinta. E’ successo nella mattinata di lunedì 28 dicembre a Treviglio, dove un cittadino avendo il sospetto di un furto in un appartamento in via Crippa ha chiamato il 112.

La Sala Operativa del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Treviglio diretto da Angelo Lino Murtas ha inviato immediatamente sul posto una Volante che, proprio all’arrivo, ha notato una donna calarsi dalla finestra del piano rialzato: è stata bloccata immediatamente dagli Agenti.

Da un sopralluogo i poliziotti hanno notato che la porta d’ingresso era stata forzata e l’interno era stato messo a soqquadro.

Il televisore a schermo piatto era anche stato staccato dal muro e pronto per essere portato via.

Sul posto è intervenuta anche la Polizia Scientifica che ha rilevato delle impronte risultanti essere della donna e di un complice che l’aveva aiutata a scardinare la porta d’ingresso con un grosso cacciavite, per permetterle l’ingresso.

La sospetta è stata così sottoposta a fermo e accompagnata al Commissariato per il foto-segnalamento e il prelievo delle impronte digitali, anche perché priva di documenti.

Con il sistema AFIS è stata identificata in M.C.S., nomade di origine italiana, di anni 30, già nota agli Uffici di Polizia per reati similari contro il patrimonio.

La perquisizione si estesa anche alla roulotte dove risultava dimorare, ma essendo in stato di gravidanza non si è proceduto all’arresto ma alla denuncia in stato di libertà per tentato furto.

Tramite le impronte rilevate sul luogo del furto è in corso anche l’identificazione del complice.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.