BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Bergamo Basket, da Reggio Calabria arriva l’ala Mario Josè Ghersetti

Il gigante argentino, classe 1981, ha scelto di lasciare la A2 per cercare di conquistare la promozione con il club bergamasco: "Arrivo carico e motivato, cercherò di dare il mio contributo per raggiungere l'obiettivo finale"

Più informazioni su

La Co.Mark Bergamo Basket 2014 comunica di aver ingaggiato Mario Josè Ghersetti dalla Viola Reggio Calabria.

Nato a Tandil (Argentina) il 16 ottobre 1981, in possesso di cittadinanza italiana, Ghersetti è un’ala grande di 201 cm per 109 kg di peso. Nella sua esperienza italiana ha conquistato tre promozioni in Serie A2 (con Veroli, Vigevano e Leonessa Brescia), un titolo di Campione d’Italia Dilettanti (Leonessa Brescia) e quattro partecipazioni ai playoff (con Vigevano, Leonessa Brescia, Scaligera Verona e Ferentino).

Nell’attuale stagione con Viola Reggio Calabria ha totalizzato 6.7 punti di media (tirando con il 49% da 2 ed il 69% ai liberi) e conquistato 3.8 rimbalzi a partita.
Marcello Filattiera, GM della BB14, presenta così il nuovo acquisto “lungo dinamico dalle grandi capacità, sia a livello offensivo fronte a canestro che in avvicinamento, sia a livello difensivo per grande intensità e carisma. Giocatore di grande personalità che stimo molto ed al quale sono legato da profonda amicizia, che potrà dare alla BB14 quel valore aggiunto per togliersi grandi soddisfazioni! Siamo veramente contenti per questo importante acquisto ed altrettanto convinti che Mariofarà innamorare il pubblico ed i tifosi di Bergamo”

Le prime parole in giallonero di Ghersetti sono cariche di entusiasmo: “Ho scelto Bergamo perché è una squadra che già sta andando bene e che vuole lottare fino alla fine per ottenere il miglior risultato possibile: mi è sembrata un’ottima motivazione per contribuire a raggiungere l’obiettivo. Una società molto solida e molto sicura di quello che vuole: disputare un campionato di livello. La presenza di Marcello Filattiera mi ha aiutato nella scelta: è un carissimo amico che ho da 13 anni in Italia. Lui mi ha convinto e straconvinto che la scelta giusta da fare era di venire a Bergamo, una città bellissima, una città che vuol tornare ad essere grande nel basket. Sono molto contento della scelta. Voglio ringraziare tutti quanti, dal presidente Massimo Lentsch, al signor Franchini fino a Filattiera che ha fatto l’impossibile perché io venissi a Bergamo. Mi aspetto di fare il meglio possibile, di entrare subito nel gruppo e dare una mano: la squadra, come detto, sta già andando bene ed io voglio aiutarla ad andare meglio. Darò, come sempre, il 100% di me stesso. Voglio inserirmi subito nel gruppo perchè ritengo sia di fondamentale importanza”.

Con l’acquisto di Ghersetti, promesso dal presidente Lentsch durante la cena di Natale, la Co.Mark Bergamo Basket 2014 rafforza la volontà di raggiungere la promozione in Serie A2.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.