BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

La Russia è più vicina: inaugurato il volo tra Bergamo e Mosca fotogallery video

Lunedì 21 dicembre 2015 all’Aeroporto di Milano Bergamo si è svolta la cerimonia inaugurale del collegamento con Mosca, operato da Pobeda, compagnia aerea russa low cost del gruppo Aeroflot.

Lunedì 21 dicembre 2015 all’Aeroporto di Milano Bergamo si è svolta la cerimonia inaugurale del collegamento con Mosca, operato da Pobeda, compagnia aerea russa low cost del gruppo Aeroflot.
L’apertura del volo, che ha avuto un’anteprima domenica 20 dicembre, è stata festeggiata nell’area check-in alla presenza dei vertici Sacbo, della rappresentanza diplomatica della Federazione Russa, di Enac e degli Enti aeroportuali, che insieme ai sindaci di Bergamo e Orio al Serio, hanno proceduto al taglio della torta celebrativa.

Successivamente, l’arrivo del volo di Pobeda Airlines da Mosca è stato salutato dal tradizionale arco d’acqua realizzato dai mezzi dei Vigili del Fuoco.

Il collegamento tra Mosca Vnukovo e l’Aeroporto di Milano Bergamo si effettua con frequenza giornaliera.

Pobeda impiega Boeing 737-800 Next-Generation da 189 posti e fa scalo all’Aeroporto di Vnukovo, situato 23 chilometri a sud dal centro della capitale russa.

Il collegamento prevede la partenza da Mosca alle 13:05 (ora locale) con arrivo alle 14:30 a Bergamo, da dove decolla alle 15:00 per giungere a destinazione alle 20:25 (ora di Mosca).

Pobeda offre ai passeggeri del volo diretto a Bergamo un servizio all inclusive che prevede il biglietto per il trasferimento con bus a Milano Centrale, con tempo di percorrenza di 50’. I passeggeri che arrivano da Bergamo a Mosca possono utilizzare il treno Aeroexpress, in servizio dalle 06:00 am a mezzanotte, che collega l’aeroporto di Vnukovo al centro della capitale (stazione Kievsky) in 35′.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.