BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

In centro città: due schiaffi al farmacista per farsi dare i soldi

pistola alla mano, volto coperto, un giovane pare sotto effetto di qualche sostanza stupefacente, ha rapinato la farmacia Rolla

Due schiaffi al farmacista per convincerlo a fare in fretta a consegnargli i soldi. Così, pistola alla mano, volto coperto, un giovane pare sotto effetto di qualche sostanza stupefacente, ha rapinato la farmacia Rolla in centro città, a Bergamo, all’angolo di via Moroni.

Venerdì sera, poco prima dell’orario di chiusura, l’uomo è entrato nella farmacia bloccando un cliente che se ne stava andando e ha intimato di consegnargli i soldi della cassa. Dietro al banco Fabio Rolla, il farmacista che, minacciato e schiaffeggiato, ha dovuto versare i 400 euro che aveva incassato nelle mani del malvivente.

Il tutto è iniziato attorno alle 19.30 quando il malvivente ha fatto irruzione brandendo una pistola, pare di grosso calibro ma non si sa se fosse un’arma vera oppure no: dopo aver minacciato un medico di base che si trovava all’interno della farmacia per ritirare un farmaco e averlo costretto a rinchiudersi in bagno, il ladro ha subito puntato la cassa dietro la quale si trovava il dottor Rolla.

Vedendosi consegnare “solo” 400 euro ha poi perso le staffe, rifilando due schiaffi al medico: poi la fuga che, secondo una testimone, sarebbe avvenuta in bicicletta lungo via San Lazzaro. A un mese e mezzo dall’omicidio di Amadou Pape Diouf via Moroni torna al centro della cronaca, ripiombando nella sensazione di profonda insicurezza.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.