BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Antonio Monella esce dal carcere: “E’ un miracolo” fotogallery video

“E’ un miracolo, il Natale arriva in anticipo, adesso voglio solo andare a casa”: queste le primissime parole fuori dal carcere di Antonio Monella che venerdì mattina alle 12.07 ha ringraziato le guardie e tute le persone che lavorano in via Gleno dove è rimasto rinchiuso dal settembre 2014 per aver ucciso un ladro che gli stava rubando l’auto sotto casa.

Monella libero

“Non posso che ringraziare tutti quelli che hanno collaborato a rendere possibile questo miracolo – ha detto appena fuori dal cancello di via Gleno -. Spero di ricominciare a vivere e a riportare serenità alla mia famiglia che ha sofferto più di me”.

Monella è stato graziato dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella e venerdì il magistrato ha dato l’ok alla sua scarcerazione. Ad attenderlo la moglie e i due figli insieme al presidente del Copasir, il leghista Giacomo Stucchi, che ha fatto visita all’imprenditore quasi ogni settimana durante la detenzione.

Monella verrà dato in affidamento in prova ai servizi sociali del suo comune, Arzago d’Adda. Nel frattempo potrà comunque lavorare nella sua ditta, almeno al mattino.

I due figli la moglie sono arrivati in carcere per portare a casa Antonio Monella intorno alle 11.30. “Finalmente sorridiamo” ha esclamato la moglie all’ingresso del carcere rivolgendosi alla guardia.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.