BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Avvelena il marito con l’insulina: lui si salva, lei in cella

Una 40enne ha tentato di uccidere il marito con una dose di insulina: l'uomo, però, è riuscito a salvarsi e l'ospedale ha avvisato la polizia delle sospette condizioni cliniche del paziente. La donna ora si trova nel carcere di via Gleno.

Più informazioni su

Ha provato ad avvelenarlo con una dose di insulina ma il marito si è salvato e i medici, insospettiti dall’insolito quadro clinico del paziente, hanno lanciato l’allarme alle forze dell’ordine che dopo rapide indagini ha fermato la donna con l’accusa di tentato omicidio.

L’episodio risale alla scorsa settimana ed è successo a Premolo dove una donna di 40 anni avrebbe provato così ad uccidere il marito di 42 somministrandogli la dose del farmaco: l’uomo era arrivato in ospedale in stato di incoscienza e i medici si erano subito insospettiti dall’alta concentrazione di benzodiazepine e insulina nel sangue, nonostante il paziente non fosse diabetico.

Un’anomalia subito segnalata alla polizia che ha subito indagato sulla donna che ora si trova in cella di isolamento nel carcere di via Gleno, arrestata due giorni dopo la dimissione del marito dall’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo. Alla donna il pm Laura Cocucci contesta il tentato omicidio e il gip Bianca Maria Bianchi ha convalidato il fermo a causa dei pesanti indizi a suo carico: l’ipotesi è che abbia prima sedato il marito, e così si spiegherebbe la presenza del benzodiazepine nel sangue, e poi gli abbia somministrato l’insulina. 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.