BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Assicurazioni 3.0, in Lombardia il campus per formare mille nuovi consulenti

In Lombardia il campus per formare mille nuovi consulenti assicurativi in tre anni è promosso da Ergo.

Un percorso all’avanguardia per rispondere a un mercato sempre più digital. Mille nuove opportunità professionali in attesa di altrettanti candidati. Nasce in Lombardia: Ergo Campus, il centro di formazione per Consulenti Assicurativi Personali. Un progetto che mira a formare e a immettere sul mercato professionisti del risparmio personale che sappiano operare con modelli organizzativi snelli e adeguando in chiave web normative e sistemi di controllo.

Il settore assicurativo richiede, infatti, investimenti significativi in tecnologia per tenere il passo con il cambiamento del mercato, sempre più votato all’online.

Basti pensare che il tempo medio speso su Internet ogni giorno in Italia è il più alto d’Europa e tra i più alti del mondo: 4,7 ore tramite laptop/desktop e di 2,2 ore tramite mobile. A ciò si aggiunge l’utilizzo dei social media: su quasi 7 ore trascorse ogni giorno in totale su internet, 2 ore e mezza sono dedicate all’utilizzo di canali social, contro le 2 ore spese in Francia e le 1.9 in Spagna .

Evidenze che portano anche i mercati più tradizionali come quelli assicurativi a modificare i propri comportamenti: entro il 2017, in particolare, il 58% delle compagnie italiane innoverà le proprie modalità di business; tra queste, il 65% si concentrerà nell’area commerciale, il 58% nel marketing, il 51% nell’Innovation Technology. A guidare la rivoluzione del mercato saranno i principi di multicanalità, digitalizzazione, creazione di nuovi modelli distributivi e organizzativi, potenziamento della telematica e sviluppo di web e CRM. Azioni per le quali il 62% delle compagnie assicurative ha già un budget dedicato .

Ma tale rivoluzione, richiede un cambiamento nel capitale più importante, quello umano, con professionisti chiamati a trasformarsi da assicuratori tradizionali a consulenti assicurativi personali. Un processo che sarà reso possibile anche grazie al Campus formativo fondato a Milano da ERGO Italia, compagnia assicurativa parte del Gruppo ERGO, presente in più di 30 Paesi nel mondo con una raccolta premi nel 2014 di 18 miliardi di euro.

«Il nostro obiettivo è formare almeno 1000 nuovi professionisti entro i prossimi 3 anni per riscoprire un mondo, quello assicurativo, completamente mutato nel corso degli ultimi anni e sempre più votato al digitale. Vogliamo creare assicuratori 3.0. Basta carta, basta orari fissi, basta location codificate: il sistema di vendita oggi richiesto dal mercato è smart e al passo con i tempi. Dopotutto, il 51% di chi naviga in rete adopera un device mobile e il 26% acquista già polizze online. L’innovazione ha dunque rivoluzionato il rapporto con il cliente a livello globale, ma ha anche reso possibile un suo maggiore coinvolgimento e l’opportunità di soddisfarne le esigenze in modo più efficace. Per questo, abbracciare il digitale per le assicurazioni non è più un optional» commenta Fabio Naccari, Responsabile del progetto.

Le nuove risorse, inserite nel Campus dopo un’attenta selezione, entreranno, infatti, a far parte della Rete di ERGO, la struttura dedicata alla crescita dei consulenti del domani, e saranno chiamate ad adottare un sistema di vendita innovativo quale è My Agency, la nuova agenzia che integra il modello digitale e multi-accesso con sostenibilità, esperienza e contatto personale, rendendo i consulenti assicurativi sempre più flessibili, con un processo di vendita interamente paperless che consentirà ad agenti e clienti di sottoscrivere e pagare immediatamente la polizza attraverso un unico tablet, senza alcun rischio e difficoltà.

Requisiti di base richiesti per accedere al Campus, il cui costo sarà interamente sostenuto dalla Compagnia, sono: laurea o diploma di scuola media superiore, ottima padronanza dei dispositivi informatici portatili, determinazione e propensione ai rapporti interpersonali. In particolare, il progetto si rivolge a giovani al primo incontro con la professione, mamme con il desiderio di trovare una professione che consenta loro di conciliare la vita lavorativa con quella familiare, ma anche commerciali esperti che desiderano mettere a frutto le proprie capacità in un diverso ambito professionale, quello del risparmio e della protezione.

Nella Rete di ERGO possono, inoltre, trovare spazio anche professionisti del settore assicurativo in cerca di una realtà in cui è possibile crescere in base alle proprie capacità.

Per informazioni e candidature: www.retediergo.it

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.