BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Sorte: “Altri 20 milioni per gli autobus, evitato il collasso” foto

E' la risposta all'appello lanciato dalle aziende di trasporto pubblico locale che hanno paventato tagli alle corse con conseguenze anche per i dipendenti assunti.

“Grazie allo straordinario lavoro fatto dall’assessore al Bilancio Massimo Garavaglia, su input anche del presidente Maroni, Regione Lombardia riesce a stanziare 20 milioni di euro extra per il trasporto pubblico su gomma evitando così il collasso di un sistema troppo importante per i pendolari lombardi”. 

Lo fa sapere l’assessore regionale alle Infrastrutture e Mobilita’, Alessandro Sorte, spiegando il senso del provvedimento grazie al quale le province riusciranno comunque a garantire il servizio. E’ la risposta all’appello lanciato dalle aziende di trasporto pubblico locale che hanno paventato tagli alle corse con conseguenze anche per i dipendenti assunti.

DAL GOVERNO TAGLI FOLLI – “Con i tagli folli e dissennati cui ci ha abituato il Governo in questi anni – ha detto Sorte – il trasporto pubblico su gomma e’ stato veramente messo in ginocchio. Solo grazie al lavoro dell’assessore Garavaglia e della sua squadra, anche sui tavoli romani, siamo riusciti a scongiurare danni ancora peggiori. In questo modo pensiamo di poter risolvere quasi tutti i problemi e le criticita’ che, l’anno prossimo, avrebbero minacciato ancor piu’ gravemente il sistema e non certo per colpa della Regione”.

IL LAVORO DI NAVA CON LE PROVINCE – Sorte ha voluto ringraziare anche il sottosegretario alla Presidenza della Regione Lombardia con delega alle Riforme
istituzionali, Enti locali, Sedi territoriali e Programmazione negoziata Daniele Nava per “il grande lavoro di mediazione che sta portando avanti con le Province”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.