BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Parte la nuova illuminazione: 15 mila lampioni a Bergamo

I lavori sono già iniziati, come hanno potuto apprezzare i cittadini di Monterosso, Valtesse e Loreto, Conca Fiorita.

Nuovi lampioni più luminosi e a risparmio energetico. Sono oltre 15 mila quelli sostituiti nei prossimi mesi da A2A con la collaborazione del Comune di Bergamo. I lavori sono già iniziati, come hanno potuto apprezzare i cittadini di Monterosso, Valtesse e Loreto, Conca Fiorita. Per Città Alta e i Colli sarà studiato un progetto ad hoc per garantire una coerenza artistica con i luoghi.

La scelta garantirà un risparmio energetico di quasi il 50% del consumi complessivi e di 3,15 milioni di euro in 9 anni sulla bolletta dell’amministrazione comunale. L’ammontare degli investimenti a carico del gruppo A2A è di 3,6 milioni di euro. La scelta del led assicura un miglioramento in termini di efficienza e sicurezza. I nuovi corpi illuminanti, infatti, garantiscono uguale prestazione luminosa rispetto alle tradizionali lampade utilizzate fino ad oggi ma con un migliore orientamento del fascio luminoso, oltre a un ciclo di vita molto più lungo. “Con questo progetto Bergamo diventa tra le città più avanti in Europa – spiega Valerio Camerano, amministratore delegato di A2A -. A Milano abbiamo registrato risultati molto importanti che verranno replicati a Bergamo soprattutto sul fronte del risparmio energetico. Daremo ampia comunicazione alla cittadinanza che potrà verificare giorno per giorno l’avanzamento della sostituzione degli impianti”.

“Rispetto energetico vuol dire soprattutto rispetto per l’ambiente – spiega l’assessore all’Ambiente Leyla Ciagà -. Il 50% di energia elettrica in meno significa risparmiare ogni anno 900 Tep (tonnellate equivalenti di petrolio), pari al consumo annuo di oltre 700 automobili”. Soddisfatto anche l’assessore ai Lavori pubblici Marco Brembilla: “Ringraziamo A2A perché la collaborazione è sempre positiva e in questo caso molto forte. Andremo a fornire una serie di migliorie, ma soprattutto verrà garantita più sicurezza perché l’illuminazione è più chiara. Abbiamo approvato una delibera per installare nuovi tratti e ci sono già arrivate molte richieste”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.