BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Diversamente abili, una raccolta fondi per le attività di Lavorare Insieme

La Lavorare Insieme Cooperativa Sociale, da trent’anni accanto alle persone con diverse abilità attraverso la sua filiera di prossimità (che parte dalle scuole dell’infanzia e arriva alle risposte abitative per disabili adulti),  ha deciso di  ideare una campagna di Natale.

La campagna di raccolta fondi è volta a sostenere attività legate al tempo libero dei nostri ospiti. Queste attività sono state individuate  dai coordinatori dei diversi servizi e hanno tutte una finalità pedagogica.

Le progettualità possono essere divise in tre aree tematiche: tempo libero, sport e vacanze.

Vogliamo che il tempo libero diventi un “buon tempo” (come usiamo dire in bergamasco) inclusivo e di qualità attraverso progettualità innovative come ad esempio uscite teatrali, visite all’agriturismo, pet therapy che permetteranno ai nostri ospiti di sperimentare contesti nuovi divertendosi.

Le attività sportive consentono ai nostri ospiti di essere a contatto con il mondo esterno in maniera molto bella e spontanea, pensiamo ai pensionati alla bocciofila, agli alunni delle scuole in piscina, oppure ancora alla maestra di danza che entrando nel servizio scopre questo mondo e si abitua ad avere a che fare con allievi “singolari”. Inoltre lo sport ha un importante valore educativo in quanto è in grado di veicolare messaggi d’impegno, attenzione, unione,  spirito di squadra e soprattutto  accettazione della sconfitta attraverso un’esperienza diretta.

Le esperienze di vacanza  diventano importanti momenti per misurarsi sul tema della convivenza,, e sono di grande stimolo per accrescere le proprie autonomie.

Accanto a progettualità di questo tipo la Lavorare Insieme garantisce attenzione anche al tema del “sollievo” per le famiglie delle persone disabili ospiti dei propri servizi: attivando proposte di diverso genere queste ultime potranno godere di momenti di sollievo consapevoli che il proprio parente è affidato a figure professionali qualificate, partecipa a momenti socialmente significativi e può divertirsi con i compagni.

Oltre ad una lettera a tutti i nostri contatti, per rispondere a quanti più bisogni possibile,  abbiamo pensato alla vendita di cioccolatini in sacchettini (5 euro l’uno). È doveroso sottolineare che questi cioccolatini sono stati insacchettati interamente all’interno dei nostri servizi dai nostri ospiti che si sono occupati anche di personalizzare i sacchettini stessi.

In aggiunta a questo abbiamo incontrato aziende e privati a cui è stato chiesto di “adottare” uno dei nostri progetti legati  al tempo libero.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.