BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Natale con la Fondazione: cosa c’è sotto l’albero? Una donazione ai fondi

Sotto l'albero la possibilità di donare ai singoli fondi della Fondazione della Comunità Bergamasca, un'opportunità per dare vita al territorio: si possono scegliere area d'intervento, tema d'interessa e tipologia di beneficiario che più si avvicinano alla vostra sensibilità.

Più informazioni su

Il Natale si avvicina, pieno di luci, di feste e di carte colorate: è il momento giusto per confezionare un regalo solidale da mettere sotto l’albero!

Negli anni scorsi la Fondazione della Comunità Bergamasca aveva proposto progetti speciali volti ad aiutare le fasce più deboli della società: dalle donne maltrattate ai bambini della chirurgia pediatrica dell’Ospedale cittadino, si trattava di iniziative di sicuro impatto e a largo raggio.

Quest’anno abbiamo deciso di non pensare ad un singolo progetto ma conoscere più da vicino le opportunità offerte dai nostri Fondi grazie a grandi e piccoli donatori desiderosi di contribuire attivamente per migliorare e rendere più vivibile il nostro territorio.

Fra i nostri 25 Fondi potete scegliere area d’intervento, tema d’interesse e tipologia di beneficiario che più si avvicinano alla vostra sensibilità:

-Ami la cultura?

Potrebbero interessarti la cultura popolare e le tradizioni che hanno dato vita al Fondo Museo della Valle di Zogno o al Fondo Bergamondo, i progetti innovativi di cultura audiovisiva del Fondo LAB80/BFM, l’associazione di cultura cinematografica più longeva d’Italia.

– Vuoi sostenere concretamente i progetti solidali dei piccoli commercianti che vedi ogni giorno?

Contribuisci ai Fondi costituiti da Ascom e Aspan, i più attivi e “movimentati” fra i Fondi della nostra fondazione: le raccolte e le iniziative benefiche promosse ogni anno da queste due associazioni di categoria hanno sostenuto nel tempo moltissimi progetti e organizzazioni di utilità sociale in tutto il territorio della nostra provincia.

– Ti interessa il sociale?

Sono tantissimi i Fondi dedicati a questo tema: da quelli costituiti dalle ACLI e dal CSV, al Fondo Gianni e Luciana Radici, costituito dalla nostra storica vicepresidente, che ha ora assunto la Presidenza onoraria della Fondazione.

– Sei appassionato di natura e ambiente?

Il CAI, in collaborazione con il BIM, ha da tempo costituito il fondo Gente in Montagna, che ha contribuito a ristrutturare sentieri di montagna e a migliorare l’agibilità dei rifugi delle Orobie.

– Sei uno sportivo o un tifoso?

Il Fondo Atalanta, anche grazie alle raccolte presso lo stadio, alle aste di maglie dei suoi calciatori e alle Camminate Nerazzurre, ha nel tempo finanziato molti progetti sociali o sanitari presso gli ospedali della nostra provincia. Anche quest’anno continua la tradizione dell’Atalanta di proporre, per la partita casalinga più vicina a Natale, una divisa speciale: le maglie del Christmas match verranno messe all’asta per finanziare iniziative di beneficenza.

– Vuoi aiutare chi vive nei Paesi più svantaggiati del mondo?

Fanno per te i Fondi destinati ai Paesi in via di sviluppo: il Fondo Cuore Solidale, il Fondo Pizzigalli, il Fondo Pietro Gamba, il Fondo Citaristi e il Fondo Panzeri, tutti volti ad aiutare chi vive nei Paesi più poveri del mondo.

– Ti stanno a cuore i bambini?

Sono diversi i Fondi che finanziano progetti di assistenza per l’infanzia, iniziative volte ad alleviare le sofferenze di bambini malati o con gravi disabilità oppure inseriti in contesti di disagio socioeconomiche: i principali sono i Fondi Rota Nodari, il Fondo Pagazzano, il Fondo Mattia zambaiti, il Fondo Romolo Pellegrini, il Fondo Federico Testa

Per maggiori informazioni clicca qui, con link a questa pagina http://www.fondazionebergamo.it/i-fondi/

 

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.