BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Il ginocchio fa i capricci, altro stop per Pinilla Con la Roma c’è ancora Denis

Il cileno era quasi certo del posto da titolare all'Olimpico contro i giallorossi ma ha accusato un fastidio al ginocchio durante la rifinitura del sabato e non è stato inserito nell'elenco dei convocati: al centro dell'attacco ci sarà ancora German Denis che ha voglia di tornare decisivo.

Più informazioni su

Un fulmine a ciel sereno: un fastidio al ginocchio durante la rifinitura del sabato ha escluso Mauricio Pinilla dalla complicatissima trasferta dell’Olimpico contro la Roma. L’attaccante cileno, quasi certo del posto da titolare contro i giallorossi, non figura nemmeno tra i convocati di Edy Reja e le sue condizioni verranno valutate approfonditamente nei prossimi giorni dallo staff medico nerazzurro.

Una vera e propria tegola per il tecnico goriziano che aveva già preparato il solito tridente con Maxi Moralez e il Papu Gomez e che invece riproporrà con ogni probabilità lo stesso visto in campo domenica contro il Torino, ovvero con German Denis al centro di un attacco tutto argentino.

Il Tanque vuole tornare decisivo ma i numeri di questa stagione non sono assolutamente dalla sua parte: un solo gol in 7 presenze e prestazioni sottotono che hanno spesso spinto Reja a preferirgli Pinilla. Contro la Roma una nuova occasione per tornare punto di riferimento ma servirà una decisa inversione di tendenza rispetto a quanto visto fino a questo punto del campionato.

Per Reja l’infortunio di Pinilla complica ulteriormente i piani: nella lista dei convocati sono finiti solamente 21 giocatori, con Bellini, Carmona, Dramè e Toloi che restano a Zingonia e un De Roon non in perfette condizioni.

Ecco allora che sulla corsia di sinistra si rivedrà nuovamente Brivio, con Masiello che dovrebbe superare la concorrenza di Raimondi dal lato opposto, mentre Paletta e Stendardo comporranno la coppia centrale: a centrocampo De Roon prova a stringere i denti, con Grassi e Kurtic ai suoi lati. In attacco il già citato tridente argentino.

I convocati per Roma-Atalanta: Bassi, Brivio, Cherubin, Cigarini, Conti, D’Alessandro, De Roon, Denis, Estigarribia, Gomez, Grassi, Kurtic, Masiello, Migliaccio, Monachello, Maxi Moralez, Paletta, Radunovic, Raimondi, Sportiello, Stendardo. 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Dancar

    Invece di denis, si potrebbe dare fiducia a monachello…

  2. Scritto da giulio

    Per cortesia mister ci ripensi e giochiamo alla pari (11 vs 11). Abbiamo Monachello, bene lo provi dall’inizio non ha nulla da perdere.
    Sia chiaro l’affetto per Denis, ma prima viene l’Atalanta!

  3. Scritto da Matteo Baggi

    Sarebbe stata dura cmq….per nn dire proibitiva ma sicuramente giocare dall inizio uno in meno (Denis? ) diventa scontato il risultato