BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

GourmArte, Billy Elliot, Villaggio di Natale: è il weekend cittadino

Sono numerose le iniziative promosse in città per il week-end. In programma ci sono tanti eventi dedicati a ogni fascia d'età, volti a soddisfare ogni preferenza. Ecco la panoramica delle proposte organizzate a Bergamo sabato 28 e domenica 29 novembre.

Sono numerose le iniziative promosse in città per il week-end (quelle della provincia le trovi QUA). In programma ci sono tanti eventi dedicati a ogni fascia d’età, volti a soddisfare ogni preferenza.

Tra i protagonisti c’è la buona tavola, che torna alla fiera di Bergamo con "GourmArte". La nuova edizione della kermesse si tiene al polo fieristico in via Lunga da sabato 28 a lunedì 30 novembre. Prodotti enogastronomici eccellenti interpretati dalla creatività e dalle sapienti mani dei migliori chef in circolazione: ecco l’idea alla base della tre giorni.

Insieme a "GourmArte", da sabato 28 a lunedì 30 novembre al polo fieristico della via Lunga, torna "Bergamo Arte e Fiera", mostra mercato di arte moderna e contemporanea.

In piazzale degli Alpini, invece, prosegue il "Villaggio di Natale", che si potrà visitare sino a domenica 27 dicembre. L’orario di apertura è dalle 9 alle 19.30. I bergamaschi e i turisti avranno il piacere di passeggiare tra le 35 casette di legno del mercatino, a caccia di regali originali da mettere sotto l’albero.

Atmosfera natalizia che si comincerà a vivere anche nel cuore di Bergamo Bassa: il centro sabato 28 novembre s’illuminerà con i colori del Natale e si darà ufficialmente inizio alla stagione dello shopping natalizio.

Proseguendo il viaggio tra gli eventi del week-end, spiccano le iniziative promosse in occasione della giornata per l’eliminazione della violenza sulle donne.

Sempre domenica 29 novembre, alle 17, allo Sputnik 525 di Bergamo, si rinnova l’appuntamento con "Domina in cultura". L’iniziativa, promossa da Arcilesbicaxxbergamo, mira a sensibilizzare contro la violenza sulle donne attraverso le diverse espressioni culturali e quelle, in particolare, che vedono le donne protagoniste. L’associazione ritiene che creare occasioni di dialogo, confronto e conoscenza sui temi legati alla differenza di genere, alla lotta agli stereotipi e alle discriminazioni possa favorire lo sviluppo di una cultura della consapevolezza e della autodeterminazione delle persone, donne e uomini, e che possa costituire un valido antidito alla violenza sulle donne. Nel fine-settimana, poi, non mancano gli appuntamenti a teatro.

Tra le proposte, da annotare che sabato 28 e domenica 29 novembre al teatro Creberg va in scena il musical "Billy Elliott", mentre al teatro Donizetti viene proposta "Anna Bolena", tragedia composta da Gaetano Donizetti, con il Coro Donizetti diretto da Fabio Tartari e il bergamasco Corrado Rovaris. Nel week-end bergamasco ci sarà spazio anche per la musica, con un concerto del violoncellista Giovanni Sollima, domenica 29 novembre.

 

BERGAMO

SABATO 28 NOVEMBRE

– Sino a domenica 27 dicembre torna in città il "Villaggio di Natale", costruito nel piazzale degli Alpini, nelle vicinanze della stazione degli autobus e dei treni. L’orario di apertura è dalle 9 alle 19.30. I bergamaschi e i turisti avranno il piacere di passeggiare tra le 35 casette di legno del mercatino, a caccia di regali originali da mettere sotto l’albero. Dai dolci tipici agli oggetti artigianali, dai maglioni fatti a mano ai giochi di legno per i bambini, ci sarà solo un grande imbarazzo della scelta. La novità 2015 è una pista di pattinaggio, aperta alle scuole al mattino e a tutti nel pomeriggio: l’ingresso sarà gratuito, l’organizzazione ha deciso di chiedere solo un’offerta libera per poi devolvere la somma raccolta in beneficenza. Ma ci sono anche molte altre iniziative in programma. Come sempre, al centro dell’attenzione ci saranno i bambini. Tra gli appuntamenti più attesi l’arrivo di Santa Lucia e Babbo Natale, pronti a distribuire dolciumi e ad ascoltare i desideri dei più piccoli. Il 24, sera della Vigilia, sarà celebrata la tradizionale messa nel salone della stazione delle autolinee. L’iniziativa è promossa dall’associazione Nòter de Berghèm in collaborazione con Anva – Associazione Nazionale Venditori Ambulanti – Confesercenti.

– Dalle 9 all’istituto "Vittorio Emanuele II" si tiene la cerimonia di intitolazione della biblioteca d’Istituto a Giuliana Bertacchi, studiosa bergamasca che ha lavorato per molti anni all’Istituto bergamasco per la storia della Resistenza e dell’età contemporanea. La decisione di intitolare la biblioteca a Giuliana Bertacchi giunge a termine di un percorso didattico che gli studenti dell’istituto hanno iniziato lo scorso anno partecipando al concorso “Sulle via della parità” indetto all’associazione “Toponomastica femminile”.

– Dalle 9 alle 13 al Cfp di Bergamo, in via Gleno, 2 si tiene l’open day dell’azienda bergamasca formazione per conoscerne le offerte formative relative a operatori della ristorazione – preparazione pasti, operatori della ristorazione – servizi di sala e bar. Per avere ulteriori informazioni telefonare al numero 035-3693711.

– Dalle 9 alle 17 alla sede di Acof Olga Fiorini cooperativa sociale onlus, in via Mazzini, 22 si tiene l’open day per conoscerne l’offerta formativa. Per avere ulteriori informazioni telefonare al numero 035-211139.

– Dalle 9 alle 17 si tiene l’open day dell’istituto Imiberg – Istituto Maria Immacolata, in via Santa Lucia, 14 per conoscerne l’offerta formativa. Per avere ulteriori informazioni telefonare al numero 035-230250.

– Da sabato 28 a lunedì 30 novembre al polo fieristico di Bergamo, in via Lunga, si rinnova l’appuntamento con "GourmArte". Prodotti enogastronomici eccellenti interpretati dalla creatività e dalle sapienti mani dei migliori chef in circolazione: ecco l’idea che ha decretato il successo di questa fiera che offre la possibilità di vivere un’esclusiva esperienza sensoriale. Da un lato il visitatore può apprezzare, conoscere, degustare e – ove lo desideri – acquistare, prodotti di assoluta qualità, confrontandosi direttamente con i produttori – “Maestri, Custodi ed Esploratori del Gusto” – pronti e disponibili a soddisfare le sue curiosità e a proporre nuovi assaggi. Dall’altro, al ristorante GourmArte, può comporre il suo menù scegliendo tra i piatti di 24 blasonati chef (8 per ciascun giorno), gli “Interpreti del gusto” che nelle cucine (a vista, in stile show cooking) preparano in diretta le specialità che li hanno resi famosi. Per garantire assoluta qualità GourmArte abbina all’eccellenza una scelta di territorialità, accendendo i riflettori sull’enorme ricchezza enogastronomica lombarda, con l’aggiunta di una “Regione ospite” diversa per ciascuna edizione. Gli orari di apertura di "GourmArte" sono: sabato e domenica dalle 10 alle 22; lunedì dalle 10 alle 18. Il biglietto di ingresso GourmArte è di 15 euro (tour degustativo) e di 10 euro (ridotto), gratuito per i ragazzi fino ai 13 anni compiuti. I costi del ristorante GourMarte sono: piatto salato + calice di vino 15 euro; piatto dolce + calice di vino 10 euro. Il ticket del parcheggio è di 3 euro. L’iniziativa è promossa da Ente Fiera Promoberg e MultiMedia Milano. Per avere ulteriori informazioni telefonare al numero 035-3230911.

– Dalle 9.30 alle 11.30 si tiene l’apertura delle aule didattiche dell’Ospedale "Papa Giovanni XXIII" di Bergamo (piano terra della Torre, 7), in occasione della giornata nazionale dedicata al Parkinson. Durante l’incontro i medici della Struttura presenteranno l’attività del centro e parleranno degli aspetti motori della malattia, saranno inoltre a disposizione di pazienti, familiari e caregivers per rispondere alle loro domande. L’iniziativa è promossa dal dipartimento di neuroscienze dell’azienda ospedaliera "Papa Giovanni XXIII", a Bergamo in piazza O.M.S., 1.

– Dalle 9.45 al Ridotto del teatro Donizetti, l’associazione "Arlino" promuove il convegno “Città, cura, assistenza. Tutti i colori del volontariato”. Dalle 9.45 interverranno alcuni docenti universitari tra cui Maria Mencaroni Zoppetti, presidente dell’ateneo di scienze lettere ed arti di Bergamo, Alessandro Rosina, demografo dell’osservatorio Giovani dell’Istituto Toniolo di Milano, e Mauro Magatti, sociologo dell’Università Cattolica di Milano, oltre a operatori del volontariato ospedaliero. Seguirà poi una tavola rotonda sui temi della solidarietà, del volontariato e del terzo settore a cui prenderanno parte attiva ospiti quali Giorgio Gori, sindaco di Bergamo, Jonny Dotti, fondatore di Welfare Italia, Oscar Bianchi, presidente Csv di Bergamo, Tommaso Fumagalli di Edonè Bergamo e don Claudio Visconti, direttore regionale delle Caritas diocesane lombarde. L’iniziativa rende omaggio al decimo anniversario della nascita di Arlino, associazione costituita nel 2005 sotto la presidenza del compianto avvocato Mario Caffi (oggi presieduta da Enrico Fusi) e che opera in stretta sinergia con il centro di ipovisione e riabilitazione visiva dell’azienda ospedaliera Papa Giovanni XXIII. Nel corso di questi dieci anni, Arlino ha fatto molto in campo oculare istituendo diverse borse di studio per aiutare la ricerca scientifica e tecnologica oltre a promuovere numerosi eventi volti a sostenere economicamente lo sviluppo di nuove metodologie ottico-mediche e chirurgico-riabilitative e l’acquisto di strumenti ad alta tecnologia ottico-diagnostica e riabilitativa. L’associazione di volontariato ha organizzato anche eventi per la raccolta di denaro necessaria a fornire assistenza alle famiglie e agli educatori della scuola. Fondamentali inoltre gli eventi per la diffusione di informazioni e per la sensibilizzazione sulla prevenzione delle gravi disabilità visive oltre all’attività di promozione della formazione continua degli operatori sanitari del centro di ipovisione. Per registrarsi accedere al sito internet e-venti.com/arlino oppure telefonare allo 035-515488.

– Da sabato 28 a lunedì 30 novembre al polo fieristico della via Lunga si rinnova l’appuntamento con "Baf – Bergamo Arte e Fiera", mostra mercato di arte moderna e contemporanea. "Baf" affianca alla ricca ed elegante parte espositiva, un altrettanto significativo calendario di eventi collaterali. Il biglietto di ingresso è di 10 euro, mentre il ticket del parcheggio è di 3 euro. Gli orari di apertura sono: sabato e domenica dalle 10 alle 20; e lunedì dalle 10 alle 13. L’iniziativa è promossa da Ente Fiera Promoberg. Per avere ulteriori informazioni telefonare al numero 035.3230911.

– Sino a sabato 28 novembre nella sala Simoncini a Palazzo Frizzoni (Comune di Bergamo, piazza Matteotti, 27) è possibile visitare la mostra collettiva “Donne per le Donne…tante opere da scoprire e ammirare…”, con opere di oltre 20 artiste lombarde che hanno realizzato i loro lavori con l’obiettivo di contrastare culturalmente la violenza. Un contrasto che simbolicamente ha una data, il 25 novembre, ma che deve essere attivo ogni ora di ogni giorno. L’idea della mostra nasce dall’Arci di Bergamo con il sostegno e la collaborazione del Consiglio delle Donne del Comune di Bergamo e avrà un suo continuo nel tempo. Infatti, dopo una piccola anteprima ospitata dalla Filiale di Banca Etica di Bergamo, la mostra verrà ospitata in altri luoghi della provincia e della regione. La mostra è aperta dalle 10 alle 12 e dalle 14 alle 17.

– Sabato 28 novembre alle 10 nella sede Avis comunale di Bergamo, alla sala conferenze, in via Leonardo da Vinci, 4, si tengono le premiazioni del 32esimo concorso di Poesia Dialettale Cuore d’Oro al fine di valorizzare l’espressione del linguaggio bergamasco e di stimolarne l’elaborazione. Le categorie sono due: a tema libero e a tema sul Dono del Sangue. Durante la cerimonia saranno lette gli elaborati dei poeti che hanno partecipato al concorso.

– Sino al 3 dicembre al circolo artistico bergamasco in via Tabajani, 4 è possibile visitare la mostra personale dell’artista Giacomo Parsani. L’esposizione è aperta dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 19.

– Sino al 27 novembre, alla sala Agazzi della sede di Confartigianato Bergamo in via Torretta 12 è possibile visitare “L’emozione diventa pittura”, mostra delle pittrici Raffaella Sacchetto, Maria Cristina Puzzer e Vilma Moioli. Le tre pittrici vivono e lavorano a Bergamo. La passione per il disegno le ha accompagnate sin da piccole, conducendole a sperimentare col tempo le diverse tecniche pittoriche, in particolare l’acquarello, filo conduttore artistico che le accomuna pur con delle distinzioni nelle scelte dei soggetti. La collettiva dal titolo “L’emozione diventa pittura” si propone come un momento di condivisione della visione unica del mondo da loro rappresentato. Per informazioni è possibile contattare la segreteria organizzativa telefonando al numero 035.274.292.

– Sino a domenica 17 gennaio alla Gamec, Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea di Bergamo è possibile visitare la mostra "Malevic". L’esposizione è aperta da martedì a domenica dalle 9 alle 19; giovedì dalle 9 alle 22; lunedì chiuso. Per avere ulteriori informazioni è possibile consultare il sito internet di Gamec Bergamo (gamec.it).

– Sino al 7 febbraio 2016 al Palazzo della Ragione, in piazza Vecchia, è possibile visitare la mostra "Bergamo durante e dopo la Prima guerra mondiale". L’esposizione racconta Bergamo negli anni della Grande Guerra, con un percorso di immagini, suoni e memorie per conoscere i luoghi, le storie, le vite di donne e uomini di quel tempo. La mostra è aperta dalle 9.30 alle 13 e dalle 15 alle 18; chiuso il martedì. il 25 dicembre e il 1° gennaio. L’ingresso è libero. È possibile effettuare prenotazioni per gruppi e scuole telefonando al numero 035-247116.

– Sino al 5 dicembre alla galleria Ceribelli è possibile visitare la mostra di Lino Mannocci "Stanze". L’esposizione è aperta dal martedì al sabato dalle 10 alle 12,30 e dalle 16 alle 19,30. – Sabato 28 novembre, infatti, è la 19esima giornata nazionale della colletta alimentare, promossa dalla fondazione Banco Alimentare Onlus. L’evento, sotto l’Alto Patronato della Presidenza della Repubblica, è organizzato in collaborazione con l’esercito italiano e la partecipazione di decine di migliaia di volontari aderenti all’Associazione Nazionale Alpini, alla Società San Vincenzo De Paoli, alla Compagnia delle Opere Sociali e ai Distretti italiani del Rotary International. Più di 135.000 volontari della Fondazione Banco Alimentare Onlus, in oltre 11.000 supermercati, inviteranno a donare alimenti a lunga conservazione che verranno distribuiti a 8.898 strutture caritative (mense per poveri, comunità per minori, banchi di solidarietà, centri di accoglienza) che aiuteranno circa 2 milioni di persone povere.

– Sabato 28 e domenica 29 novembre, in occasione della giornata mondiale contro l’Aids del 1° dicembre e per celebrare i trent’anni di fondazione, anche a Bergamo Anlaids torna in piazza con la speciale iniziativa di sensibilizzazione e raccolta fondi "Un bonsai per Anlaids". Nel fine-settimana i volontari dell’associazione scenderanno in circa 400 piazze italiane e offriranno al pubblico un bonsai, pianta diventata ormai simbolo della lotta all’Aids.

– Dalle 10 alle 19 al Maite di Bergamo, in vicolo Sant’Agata (Città Alta) si tiene il "Mercatino delle autoproduzioni", a sostegno del principio dell’autodeterminazione alimentare, del diritto a un cibo genuino economicamente accessibile e proveniente dalle terre che ci ospitano. Il circolo ospiterà produttori diretti di liquori, tisane, pane, frutta, creme, conserve, passate, succhi, marmellate e molto altro. Dalle 15 sarà attivo uno spazio bimbi.

– Sino al 10 gennaio, fa tappa alla sala Viscontea dell’orto botanico "Lorenzo Rota" la mostra itinerante "Seduzione repulsione. Quello che le piante non dicono" organizzata dalla Rete degli Orti botanici della Lombardia. L’esposizione è aperta nelle giornate di sabato, dalle 15 alle 18, e domenica, dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 18.

– Dalle 10 alle 18 si tiene l’open day dell’istituto superiore paritario Ischool, in via Ghislandi, 57,per conoscerne l’offerta formativa. Per avere ulteriori informazioni telefonare al numero 035.219292.

– Alle 11 e alle 17.30 alla Domus Bergamo di piazza Dante si rinnova il doppio appuntamento con gli show cooking promossi da Kenwood con Manila Foresti responsabile della scuola L’Arte del cucinare e gli insegnanti Aici – Associazione Insegnanti di Cucina. Docente Aici Manila Foresti e ospite artista Mariagrazia Dilemmi. Il tema è "Aspettando Natale – L’avvento”: al mattino vengono preparati Alberelli golosi e al pomeriggio il presepe nel panettone.

– Dalle 14 alle 19 si tiene l’open day del liceo scientifico "Lussana”, a Bergamo in via Angelo Mai, 1 per conoscerne l’offerta formativa. Per avere ulteriori informazioni telefonare al numero 035.237502.

– Alle 14.30 all’associazione istituto scolastico Sistema, in via Lochis, 17 si tiene l’open day per conoscerne l’offerta formativa. Per avere ulteriori informazioni telefonare al numero 035.262286.

– Dalle 14.30 alle 17 si tiene l’open day dell’istituto statale di istruzione superiore "Rigoni Stern”, in via Borgo Palazzo, 128/a per conoscerne l’offerta formativa. Per avere ulteriori informazioni telefonare al numero 035-220213.

– Dalle 14.50 alle 18.20 si tiene l’open day dell’istituto statale di istruzione superiore "Falcone”, a Bergamo in via Dunant, 1 per conoscerne l’offerta formativa. Per avere ulteriori informazioni telefonare al numero 035.400577.

– Alle 15 si tiene l’open day dell’istituto aeronautico Locatelli, in via Carducci, 1 per conoscerne l’offerta formativa. Per avere ulteriori informazioni telefonare al numero 035-401584.

– Dalle 15 alle 18 si tiene l’open day dell’istituto statale di istruzione superiore "Pesenti”, in via Ozanam, 27 per conoscerne l’offerta formativa. Per avere ulteriori informazioni telefonare al numero 035-319416.

– Dalle 15 alle 18 si tiene l’open day dell’istituto tecnico commerciale "Belotti”, in via Azzano, 5 per conoscerne l’offerta formativa. Per avere ulteriori informazioni telefonare al numero 035.313035.

– Dalle 15 alle 18 allo spazio Polaresco, in via del Polaresco, 15 si tiene "Expo Deutsch Bergamo". La Fiera del Tedesco, uno spazio aperto in cui sperimentare, tra un bicchiere di Glühwein e una fetta di Apfelstrudel, le possibilità che la lingua di Goethe offre in campo professionale, culturale e gastronomico. L’iniziativa è gratuita e aperta a tutti (alunni, amici, genitori).

– Sino al 29 novembre alla sala Manzù è possibile visitare la mostra "Tra parole e immagini", l’esposizione è organizzata dalle associazioni Gruppo artistico Fara e Amici delle Mura di Bergamo, e vuole unire nell’opera esposta l’intervento del Poeta all’intervento dell’Artista. La poesia o la scrittura suscita nella fantasia dell’artista la raffigurazione che riporta sulla carta. La mostra è aperta tutti i giorni dalle 16 alle 19, con ingresso libero.

– Alle 16 alla Games Academy Bergamo, in via Angelo Mai, 10/I si rinnova l’appuntamento con il torneo di "Yu-gi-oh". In palio premi per tutti i partecipanti.

– Alle 16.30 alla biblioteca Pelandi di Redona, in via Corridoni, 28/A, si tiene "Fiabe popolari russe", narrazione per famiglie a cura del circolo dei narratori. Per avere ulteriori informazioni e per prenotarsi telefonare al numero 035-399474.

– Sabato 28 novembre, dalle 17, il Centro Piacentiniano s’illuminerà con i colori del Natale e, durante l’appuntamento, si darà ufficialmente inizio alla stagione dello shopping natalizio. L’Immobiliare della Fiera S.p.A., in persona del consigliere delegato Francesco Perolari, ha ideato l’evento “Christmas Lights 2015” per festeggiare il Natale con uno spirito diverso: per la prima volta a Bergamo, l’accensione delle luci natalizie diventerà un vero evento. Nelle settimane che seguiranno tale appuntamento, il Centro Piacentinianoe i suoi negozianti diventeranno i veri protagonisti degli acquisti natalizi, anche grazie alla collaborazione della Domus Bergamo Wine, divenuta nel corso degli ultimi mesi, nuovo e importante centro d’aggregazione della città e grazie alla sinergia con Balzer, pasticceria storica di Bergamo. Così, sabato 28 Novembre dalle ore 17.00 si festeggerà tutti insieme all’apertura ufficiale dello shopping natalizio in un appuntamento che coinvolgerà grandi e piccini.

– Alle 17 al teatro Sociale va in scena "La ruota 2.0 – Incursione teatrale", con la compagnia Brincadera con gli studenti dell’AFP Patronato San Vincenzo e degli istituti Superiori di Bergamo e provincia, per la regia di Massimo Malanchini. Un laboratorio che coinvolge adolescenti e adulti, italiani e stranieri, e che porta a un’incursione errante, per le vie della città. Obiettivo: raccontare, attraverso il teatro, il tema delle migrazioni, considerandolo metafora della condizione umana, istanza antropologica, non soltanto emergenza storica straordinaria e problema di ordine pubblico.

– Alle 18 alla sala del Mutuo Soccorso di Bergamo, in via Zambonate, 33 si tiene la presentazione del libro "Gente di Bergamo". Durante l’incontro, Paolo Aresi dialogherà con Fabio Cleto, docente di Letteratura inglese e Storia del presente all’Università di Bergamo dove dirige l’Ora – Osservatorio sui Segni del Tempo. Le letture saranno a cura dell’attore bergamasco Maurizio Tabani.

– Sino al 20 dicembre allo spazio espositivo dell’ex oratorio di San Lupo a Bergamo è possibile visitare la mostra "Lo Specchio Attraversato", collettiva con Giovanni De Lazzari, Oscar Giaconia, Francesco Pedrini, a cura di Claudia Santeroni. L’inaugurazione si tiene sabato 28 novembre alle 18.30. L’esposizione è aperta da martedì a venerdì dalle 15 alle 18; sabato e domenica dalle 11 alle 13 e dalle 15 alle 18. "Lo spazio Attraversato" è l’occasione per trasformare l’Ex Oratorio di San Lupo in un contenitore di dimensioni possibili, in cui ogni livello corrisponde ad una diversa chiave percettiva, psicologica, estetica.

– Alle 19.30 al Macondo biblio cafè, in via Moroni, 16, si tiene il "concerto aperitivo" con Frankie Rabarbaro Aka Franco Scarpellini, con aperitivo anche vegano. Franco Scarpellini, cofondatore della ska band Arpioni, attiva per quasi vent’anni e attivo con Tonino Carotone, Lauren Aitken , Roy Paci e molti altri, si presenta, voce, chitarra, armonica e kazoo. Ad accompagnarlo in un repertorio che spazia fra brani originali, riproposizione di cavalli di battaglia degli Arpioni e alcune cover cantautorali Antonello Tonno Gini al basso.

– Alle 20 al teatro Donizetti si tiene il concerto “1830, l’anno di Anna Bolena”, che presenta un programma con musiche di Bellini, Chopin e Mendelssohn, tutte coeve dell’opera di Donizetti; a eseguirle I Virtuosi Italiani diretti da Corrado Rovaris e il pianista Maurizio Baglini.

– Sino a domenica 29 novembre all’Auditorium di piazza Libertà a Bergamo Lab 80 ospita “Gli indesiderabili”, mostra fotografica di Lav (Lega Antivivisezione) che "nel presentare alcuni animali considerati nocivi e, appunto, indesiderati, proporrà un nuovo punto di vista nei confronti delle centinaia di migliaia di animali che ogni anno, senza alcuna reale necessità, anzi troppo spesso per una malsana intolleranza, vengono uccisi nel nostro Paese". Per avere ulteriori informazioni contattare Lav Bergamo telefonando al numero 388-4618300.

– Dalle 20.15 è possibile partecipare a "Un passo dopo l’altro", camminata notturna sui Colli di Bergamo. Il ritrovo è alle 20,15 di fronte alla chiesetta di Santa Lucia vecchia, consacrata al Nome di Gesù e a Santa Lucia. Risale al 1387 ed è stata riaperta al culto il 23 maggio 1980 (via Santa Lucia/Via Torino zona ex ospedale), con ampio parcheggio zona piscine. Il percorso si sviluppa lungo le piscine di Bergamo, le scalette delle more. La scaletta scorlazzino, la scaletta scorlazzone, la sosta di San Vigilio e discesa verso città altà.

– Alle 21 al teatro Creberg va in scena il music "Billy Elliott", tratto dal film di Stephendaldry, con la regia di Massimo Romeo Piparo. Prodotto dalla Peep Arrow Entertainment, in associazione con Il Teatro Sistina, porta in scena una delle storie più amate del cinema europeo. Per avere ulteriori informazioni sullo spettacolo e sui biglietti consultare il sito internet del teatro Creberg, crebergteatrobergamo.it, oppure telefonare al numero 035-343251.

– Alle 21 allo spazio ScopriCoop della Coop di via Autostrada va in scena "La cura", con Federica Molteni, Laura Mola e Michele Eynard; musiche dal vivo di Laura Cortinovis; consulenze storica di Isrec – Istituto per la Resistenza e la Storia contemporanea, Damiano Fustitnoni e il gruppo Sotto Alt(r)a quota, per la regia di Carmen Pellegrinelli. Una produzione Luna e Gnac/Residenza teatrale in itinere. L’iniziativa è promossa in collaborazione con Anpi – Associazione Nazionale Partigiani d’Italia – sezione dei Colli di Bergamo, Ente Parco dei Colli di Bergamo e Fondazione Credito Bergamasco.

– Alle 21 al teatro Sociale va in scena "Arlecchino e il suo doppio", per la regia di Ferruccio Merisi, con Claudia Contin, una produzione Scuola Sperimentale dell’Attore – L’Arlecchino Errante. In questo spettacolo, dedicato a Ungaretti e Schiele, Arlecchino e Amleto, un comico e smaliziato “animale”, e un “dandy” ruvido e “dark”, si litigano il nostro cuore a proposito della vertigine del vivere, in un mondo dove è sempre più difficile illudersi. L’ingresso è a offerta libera fino ad esaurimento posti.

– Alle 21 al teatro Qoelet di Redona va in scena "C’era una volta il cinema – Viaggio dietro le quinte dei film di Sergio Leone", scritto e interpretato da Fabio Santini. Lo spettacolo è un piccolo miracolo artigianale nato e forgiato al cinema-teatro di Suisio a novembre del ’95, come omaggio al genio del regista scomparso il 30 aprile dell’89. Il biglietto di ingresso è di 5 euro.

– Alle 21.30 al ristorante culturale "In dispArte" di Bergamo, in via Madonna della neve, 3 si tiene un concerto dei Kabila, gruppo che propone canzoni in arabo e italiano. Un ponte in musica tra Europa, Africa e Asia. Per avere ulteriori informazioni e per prenotarsi telefonare al numero 035.0440024.

– Alle 21.30 all’Edoné, in via Gemelli, 17, si tiene un concerto dei "Plan de fuga", con ingresso gratuito.

– Alle 22 al Barrio di Campagnola si tiene un concerto de "La Malaleche".

– Dalle 22.30 al centro sociale autogestito – c.s.a. Paci Paciana, in via Grumello, 61/C, si tiene "Polenta_violenta vol. 1 from electro 2 Drum and bass", serata con dj set che spazia dalla drum and bass all’electro, in compagnia del centro sociale autogestito abruzzese "Lab61 UallòUallà". Il biglietto di ingresso è di 2 euro. Prima che cominci la serata, alle 19.30 assemblea con il centro sociale autogestito abruzzese impegnato nella lotta No Ombrina, per contrastare le piattaforme petrolifere nel Mare Adriatico.

– Alle 23 al Clash Club, in via Baschenis, 9, si tiene il concerto "The Big Bang Rockabilly circus – The Great Come Back". Torna il party dedicato agli anni ’50 e ’60 tra doo-wop e rock’n’roll, trend rockabilly, ragazze pin up e bad boys. Per le ragazze l’ingresso è gratuito sino a mezzanotte. È consigliato vestirsi in stile rockabilly e vintage. Apre la serata un concerto live degli "Hound dog rockers", all’insegna della musica boogie rock & roll. Poi si balla fino all’alba con John Terrible (dj-set – 50’s r’n’r/surf) e Sticks & Stones (dj-set – rock/pop/alternative). Sarà presente anche Psycho Cherry Shop, expo accessori e vestiti vintage & free 50’s Hair and Make up per le ragazze che si recano presto al locale. Il biglietto di ingresso è di 10 euro (in lista) e di 15 euro (non in lista). Per avere ulteriori informazioni telefonare al numero 346-7595847. È vietato l’accesso ai minori di 16 anni (con deroga fino ai 18).

 

DOMENICA 29 NOVEMBRE

– Domenica 29 novembre l’Anpi – Associazione Nazionale Partigiani d’Italia – Comitato provinciale di Bergamo commemora il 71esimo anniversario del sacrificio della brigata Giustizia e libertà "XXIV maggio". Il programma prevede: alle 8,30 a Bergamo il ritrovo al palazzetto dello sport, in via Cesare Battisti, da dove partirà l’autocolonna in direzione Valbrembana. Lungo il percorso si depositeranno omaggi floreali alle lapidi di Zogno, Endenna, Ambria, Algua e Rosolo. Alle 10, poi, a Cornalba viene celebrata la messa di suffragio; terminata la funzione, alle 10.45, si terrà la commemorazione con i saluti delle autorità e l’intervento del presidente del comitato bergamasco antifascista Carlo Salvioni, seguito dall’omaggio alla lapide al cimitero e canti della Resistenza. Infine, alle 12, a Serina si conclude con l’omaggio alle tombe dei Caduti russi.

– Dalle 9 alle 12 si tiene l’open day dell’istituto tecnico commerciale "Belotti”, in via Azzano, 5 per conoscerne l’offerta formativa. Per avere ulteriori informazioni telefonare al numero 035-313035.

– Dalle 9 alle 13 si tiene l’open day del liceo scientifico "Lussana”, a Bergamo in via Angelo Mai, 1 per conoscerne l’offerta formativa. Per avere ulteriori informazioni telefonare al numero 035-237502.

– Dalle 9,45 al Grand Hotel  Excelsior  San Marco, l’U.N.C.I. Unione Nazionale Cavalieri D’Italia organizza la cerimonia di consegna del “22esimo Premio della Bontà Unci Città di Bergamo”. I Premi saranno consegnati all’Associazione “Centro per la Terza Età” e “I Pellicani Onlus” di Bergamo, a "Il Sorriso degli Angeli" di Carvico,  all’Azzurra Onlus di Bergamo, a "Il Gruppo del Sorriso" Onlus di Almenno San Salvatore, all’associazione "Spazio Autismo" Onlus di Bergamo,  al "Kiwanis Club Orobico Bergamo" Onlus di Bergamo. Inoltre la consegna di 3 borse di Studio Unci in memoria di Tina Legari Scarcella. A conclusione della manifestazione ci sarà il brindisi e su prenotazione il pranzo. Per avere ulteriori informazioni e per effettuare prenotazioni contattare Unci, a Bergamo in via Mattioli, 29, telefonando al numero 035-259306.

– Alle 10, con ritrovo all’ingresso principale del Parco delle Trucca di Bergamo, in via Martin Luther King, parte la "WIRun Bergamo corri con women in run contro la violenza sulle donne". L’iniziativa, promossa in occasione della giornata mondiale contro la violenza sulle donne, sostiene un progetto in partnership con Action Aid: attraverso una donazione libera da fare direttamente on line sulla home page del sito womeninrun.it.

– Dalle 10 alle 12 agli spalti di San Michele si tiene la "Marcia internazionale per il clima – terra chiama Bergamo". Alle 10.30 dispiegamento dei partecipanti lungo le mura sino a porta San Giacomo; alle 11 scatto della fotografia rappresentativa della manifestazione per avaaz.org. L’iniziativa è promossa da Unione degli Studenti Bergamo – Studenti per l’ambiente.

– Dalle 10 alle 12 si tiene l’open day dell’istituto statale di istruzione superiore "Pesenti”, in via Ozanam, 27 per conoscerne l’offerta formativa. Per avere ulteriori informazioni telefonare al numero 035-319416.

– Dalle 10 alle 12.30 e dalle 15 alle 17.30 si tiene l’open day dell’istituto statale di istruzione superiore "Quarenghi”, in via Europa, 27 per conoscerne l’offerta formativa. Per avere ulteriori informazioni telefonare al numero 035-319444.

– Alle 11 alla Casa natale di Gaetano Donizetti si tiene il concerto "Dies Natalis", del Quartetto Donizetti composto da Luca Braga, Pierantonio Cazzulani (violino), Christian Serazzi (viola), Massimo Repellini (violoncello). Vengono eseguiti: Quartetto n. 2 in la maggiore; Quartetto n. 10 in sol minore [1821]; e Quartetto n. 18 in mi minore [1836]. L’ingresso è gratuito.

– Dalle 14 alle 20 in Borgo Santa Caterina si tiene "Borgo in festa". Borgo Santa Caterina si veste di Natale e chiude al traffico per ospitare gli eventi a tema natalizio: musica, animazioni, canti natalizi, truccabimbi con babydance, vin brulè, caldarroste e negozi aperti.

– Dalle 15 alle 17 al Maite di Bergamo, in vicolo Sant’Agata, 6 (Città Alta) si tiene il laboratorio di tamburi a cornice campani. Il corso sarà suddiviso in 4 momenti: “O’ Tammurro (tammorra), nelle sue caratteristiche e funzioni legate alla tradizione nei diversi stili. Un breve viaggio, in tutta l’area del ballo e canto sul tamburo. La quota di partecipazione è di 20 euro + tessera Arci. Per avere ulteriori informazioni e per iscriversi telefonare al numero 339-8552940.

– Alle 15.30 al teatro Donizetti va in scena "Anna Bolena", tragedia composta da Gaetano Donizetti, con il Coro Donizetti diretto da Fabio Tartari e il bergamasco Corrado Rovaris sul podio dei Virtuosi Italiani, compagine celeberrima per le sue innumerevoli interpretazioni del repertorio classico e contemporaneo. La regia è di Alessandro Talevi.

– Alle 16 al teatro Creberg va in scena il music "Billy Elliott", tratto dal film di Stephendaldry, con la regia di Massimo Romeo Piparo. Prodotto dalla Peep Arrow Entertainment, in associazione con Il Teatro Sistina, porta in scena una delle storie più amate del cinema europeo. Per avere ulteriori informazioni sullo spettacolo e sui biglietti consultare il sito internet del teatro Creberg, crebergteatrobergamo.it, oppure telefonare al numero 035-343251.

– Dalle 16 alla Sala Piatti si rinnova l’appuntamento con il Festival violoncellistico "Alfredo Piatti". Le composizioni del grande violoncellista bergamasco prendono vita grazie alle interpretazioni dei tanti artisti coinvolti nella tradizionale rassegna autunnale.

– Alle 16 al Maite, a Bergamo in vicolo Sant’Agata, 6 (Città Alta) è in programma "Domenica al rovescio – Aguglieria al Maite". Prosegue il laboratorio di aguglieria, per imparare le basi del lavoro a maglia e cominciare a realizzare dei piccoli progetti, sferruzzando in compagnia tra té, biscotti e chiacchiere a volontà. L’iniziativa è rivolta a tutti i soci dai 15 anni in su e continuerà domenica 13 e 20 dicembre dalle 16 alle 18.30. È prevista una quota di partecipazione che comprenderà i costi del materiale e il tesseramento presso il Circolo (per chi non possiede Tessera Arci). Per avere ulteriori informazioni e per iscrizioni telefonare al numero 035-0990101.

– Alle 16 al convento di San Francesco – Museo storico di Bergamo, in piazza Mercato del fieno, 6/A, è possibile partecipare alla visita guidata gratuita "Tra erbe e alambicchi – Il farmacista nella storia", a cura di Fausta Bettoni fino a esaurimento posti. La prenotazione è obbligatoria telefonando al numero 035.247116 (telefonare sino a domenica dalle 9.30 alle 13). Il percorso verrà strutturato in tre differenti sale: nel primo ambiente viene illustrata l’antica arte aromataria a Bergamo, trattando l’’evoluzione della figura dello speziale e della sua attività in relazione alle piante officinali; la seconda stanza ospita un laboratorio galenico che introduce alla moderna chimica farmaceutica, figlia della fitoterapia; nell’ultima stanza si torna a Bergamo nel periodo del passaggio tra fine Settecento e inizio Ottocento, segnato dalla nascita dell’orto botanico dell’ospedale cittadino. I documenti esposti descrivono a livello locale la progressiva sistematizzazione degli studi scientifici secondo il metodo classificatorio linneiano, attraverso l’opera di importanti botanici locali.

– Alle 16,30 al teatro San Giorgio di Bergamo va in scena lo spettacolo "Mondo di silenzio", ispirato alla storia vera di Ilaria Galbusera. L’iniziativa rientra tra le proposte della rassegna "Giocarteatro 2015/2016". Uno spettacolo, consigliato al pubblico dai 5 anni in su, di Sofia Licini, per la regia di Stefano Mecca.

– Alle 16.30 alla Sala Piatti, in via San Salvatore, 6 (Città Alta), si tiene un concerto del violoncellista Giovanni Sollima. L’iniziativa rientra tra le proposte della decima edizione del festival violoncellistico internazionale. – Alle 16.30 all’auditorium di piazza Libertà va in scena lo spettacolo "Storie di un albero". L’iniziativa rientra tra le proposte della rassegna "I teatri dei bambini". Il biglietto di ingresso è di 7 euro (intero) e di 5,50 euro (ridotto). È possibile acquistare un carnet di quattro ingressi liberamente utilizzabili a 22 euro.

– Alle 17 allo Sputnik 525, a Bergamo in via Gorizia, 17, si rinnova l’appuntamento con "Domina in cultura". L’iniziativa, promossa da Arcilesbicaxxbergamo in occorrenza della settimana di iniziative contro la violenza sulle donne, è giunta alla seconda edizione. "Domina in cultura" è una iniziativa che mira a sensibilizzare contro la violenza sulle donne attraverso le diverse espressioni culturali e quelle, in particolare, che vedono le donne protagoniste. L’inaugurazione della mostra si tiene domenica 29 novembre alle 17.30. Arthur Gapanovich sarà presente all’evento. A seguire, aperitivo.

– Alle 19 al Teatro Caverna in via del Polaresco 15 si tiene una serata dedicata a "Pathfinder society Italia". Il Capitano di Ventura Drandle Dreng porterà i nostri Cercatori in una casa della misteriosa Nobildonna Miranda Dacilane, che chiederà ai personaggi di scortare sua figlia Julia lungo una zona molto pericolosa. Cosa nasconde questa missione? La nobildonna nasconde qualcosa? Si può scoprire giocando a School of Spirits". Oltre alla presenza, è necessario che i partecipanti postino sul gruppo Facebook "Pathfinder society Italia" il proprio codice pg; nome pg; scelta dell’evento; livello pg e classe, dove si possono trovare tutte le informazioni per la creazione di un account Paizo e del Personaggio. I prezzi sono di: 6 euro (1 Avventura senza Festa) e di 12 euro (1 Avventura più Festa con bibite,birra,vino e cibo).

– Alle 21 al ristorante culturale "In dispArte" di Bergamo, in via Madonna della neve, 3 si tiene un incontro con Claudio Calzana, scrittore bergamasco autore di "Lux". Nel corso della serata si potrà assistere alla lettura di alcuni brani del libro, con accompagnamento musicale. L’ingresso è libero, con prenotazione consigliata telefonando al numero 035-0440024.

– Alle 21 al Cineteatro Qoelet di Redona Principio Attivo Teatro presenta "La bicicletta rossa", con Giuseppe Semeraro, Silvia Lodi, Otto Marco Mercante, Dario Cadei e Cristina Mileti. La regia è di Giuseppe Semeraro, la drammaturgia di Valentina Diana, banda sonora e musiche di Leone Marco Bartolo. Lo spettacolo ha vinto il premio Eolo 2013: Migliore drammaturgia dell’anno. L’ingresso è con offerta libera sino a esaurimento posti.

– Alle 21 si tiene il secondo appuntamento della rassegna "Pianoforme", promossa da "Invisible°Show" con il patrocinio di Fondazione Donizetti. La protagonista è la pianista Andrea Pensado, musicista che trova le sue lontane origini artistiche nel pianoforte classico, sfociate col tempo nella sperimentazione musicale e teatrale. Il luogo dell’esibizione è segreto: Invisible°Show ha creato “Pianoforme” tenendo fede alle sue peculiarità. La sala del concerto non viene resa nota e per partecipare è necessario scrivere alla mail invisibleshow@yahoo.it o chiamare il 349-1680619.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.