BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Ortofrutta

Informazione Pubblicitaria

Gustose e profumate, al mercato le protagoniste sono le clementine

Sono le clementine nazionali il prodotto della settimana al mercato ortofrutticolo bergamasco. Grande classico di stagione, per la propria spesa dal fruttivendolo o dall'ambulante di fiducia si possono trovare a un ottimo rapporto tra qualità e prezzo.

Gustose e profumate, sono le clementine nazionali il prodotto della settimana al mercato ortofrutticolo bergamasco.

Grande classico di stagione, per la propria spesa dal fruttivendolo o dall’ambulante di fiducia si possono trovare a un ottimo rapporto tra qualità e prezzo.

L’abbassamento delle temperature, soprattutto nelle ore notturne, nelle zone d’origine del prodotto, genera un escursione termica che favorisce ed esalta la bontà e le caratteristiche organolettiche delle clementine pugliesi e calabresi.

Nella massa la qualità del prodotto ha raggiunto un livello decisamente buono, le quotazioni, ovviamente variano a seconda della pezzatura dei frutti, tipo di condizionamento e areale produttivo. I quantitativi disponibili sono abbondanti e quasi sicuramente da questa settimana in poi, verranno meno le condizioni commerciali che sinora giustificavano la presenza di clementine con provenienza spagnola.

 

Dotate di un perfetto equilibrio fra dolce e agro, presentano qualità che derivano dalla combinazione vincente tra il mandarino e l’arancia, rispetto alla quale ha una buccia molto più sottile che può essere rimossa con estrema facilità; come nel mandarino, gli spicchi si dividono molto facilmente gli uni dagli altri; sono più succose e contengono pochissimi semi.

Come tutti gli agrumi, sono ricche di vitamine, soprattutto A e C, utili per rafforzare le difese del sistema immunitario e per diminuire il rischio cardiovascolare. Non mancano, poi, di potassio, calcio, magnesio e fosforo, mentre sono povere di sodio. Da annotare che hanno proprietà antinfiammatorie, antivirali e antiallergiche, sono diuretiche, dissetanti, digestive, nutrienti, disintossicanti e, grazie alla presenza di acido citrico e zuccheri, costituiscono un’ottima fonte di energia.

Le clementine possono essere consumate fresche, al naturale o utilizzate per succhi e spremute. In cucina si possono adoperare per preparare originali primi piatti, come risotto e pastasciutta, ma anche per accompagnare ottimi secondi, come arrosto, braciola, coniglio o involtini di pesce spada, e dessert, come crostate e torte.

Un consiglio: quando si acquistano le clementine bisogna prestare particolare attenzione alla buccia, che deve essere lucida, elastica e di colore arancione brillante, preferibilmente senza ammaccature.

Dando uno sguardo più in generale al mercato ortofrutticolo, si nota che piano piano migliora la qualità delle arance siciliane offerte, anche se la primissima varietà “navellina” per ora non rispecchia appieno gli standard qualitativi ai quali il prodotto siciliano ci ha sempre abituato. I produttori lamentano condizioni climatiche poco favorevoli all’esaltazione delle innate peculiarità del prodotto. Di partita in partita ci si aspetta quel cambio di qualità che possa permettere una giusta accelerata ai consumi.

È decisamente altalenante, invece, il mercato delle fragole, l’irregolarità dei consumi e della disponibilità di prodotto, sono condizioni che determinano, di giorno in giorno pesanti oscillazioni del valore di mercato.

Infine, per l’uva da tavola, oltre alle referenze italiane, questa settimana si registra l’inizio dell’offerta della varietà “aledo” con provenienza spagnola: varietà tardiva, con acini tondi piuttosto piccoli di colore bianco tendente al giallo.

Tra le verdure a foglia ancora per qualche settimana a farla da padrone potranno essere i raccolti della terra bergamasca; molto probabilmente le prime gelate e la diminuzione delle temperature, che per forza di cose dovranno rientrare entro valori più consoni a questo periodo dell’anno, determineranno la fine della stagione per una buona parte di alcune referenze locali.

Questa settimana migliora in maniera decisa la disponibilità di carciofi, condizione che determina una ovvia e graduale diminuzione del valore di mercato, parallelamente ad un aumento dei consumi. Prodotto esclusivamente nazionale, le principali referenze hanno origine sarda, ma si può trovare anche prodotto pugliese.

Per concludere, rispetto alla scorsa settimana, sono di poco rilievo le variazioni in termini di merce disponibile e valore assoluto per buona parte delle verdure: sono stabili e sempre molto convenienti le quotazioni di cavolfiori e cavoli broccoli, ed è ancora vantaggioso per il consumatore il rapporto tra qualità e prezzo dei peperoni, dei radicchi rossi e delle zucchine.

La ricetta della setimana

a cura delle AmicheSciroppate

Straccetti di pollo con clementine

Ingredienti per 4 persone

400 g. di petto di pollo

4 clementine

Olio evo q.b.

Sale q.b.

2 cucchiaini di origano secco

Procedimento

Tagliate il petto di pollo e formatene degli straccetti, metteteli in una ciotola con sale, pepe, olio di oliva, origano e il succo delle clementine.

Lasciate che la marinatura faccia il suo lavoro, ci vorranno circa 30 minuti.

Con un colpo di mixer frullate la buccia delle clementine, che terrete da parte.

Scaldate un filo d’olio in una casseruola antiaderente e fateci rosolate gli straccetti di pollo, sgocciolati dalla marinatura che utilizzerete tra pochi istanti.

Il pollo è ben rosolato?

Perfetto ora entra in scena il meraviglioso succo di clementine, versatelo sul pollo continuate la cottura fino a farlo evaporare.

Servite il pollo bello caldo con una grattuggiata di scorza.

Come sempre buon appetito!!!

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.