BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

All’Edoné performance live di musica elettronica con Joud Iscariout

Joud Iscariout è un progetto di musica elettronica analogica, suonata live con sintetizzatori, drum machines e tastiere. L 'attività live è stata la principale vetrina, anche per i contesti in cui è avvenuta, tanti i club, ma anche gallerie d'arte, esposizioni botaniche, occasioni anche per ricontestualizzare la musica come opera d'arte.

Venerdì 27 Novembre all’Edoné di Redona si terrà la seconda serata del progetto Knobs, performance di musica elettronica suonata dal vivo. Dopo la serata d’inaugurazione, che ha visto come ospite Gabriele Cella ( videomaker e music composer bergamasco), il secondo appuntamento vedrà esibirsi dal vivo Joud Iscariout, progetto musicale e acronimo di Jodi Pedrali, anch’esso musicista bergamasco.

Joud Iscariout è un progetto di musica elettronica analogica, suonata live con sintetizzatori, drum machines e tastiere. L ‘attività live è stata la principale vetrina, anche per i contesti in cui è avvenuta, tanti i club, ma anche gallerie d’arte, esposizioni botaniche, occasioni anche per ricontestualizzare la musica come opera d’arte, come vibrazione, come opera spirituale, come parte della nostra esistenza, trasformando il live in una vera e propria performance artistica. Ad accompagnare la sua esibizione vi saranno le visual realizzate da Andrea Cagno, Film-maker sardo e studente dell’Accademia di Brera. Knobs Bergamo Presenta:

Guest: JOUD ISCARIOUT — (Electro/minimal/techno/House production);

Opening Act: CIOZ — (IDM Techno Live-set); Visual e amore by A.Cagno (from Sardegna);

******** FREE ENTRY – NO TESSERE ********

JOUD ISCARIOUT  Joud Iscariout è l’acronimo di Jodi Pedrali, già coofondatore e tastierista fino a giugno 2014 della band indipendente italiana, Venua, con 2 album all’attivo e diversi tour per la penisola. Il nuovo progetto Joud Iscariout racchiude in sè tutta la natura e l’eterna lotta interiore, a partire da 2 distinti progetti Joud il primo, Iscariout il secondo e l’unione di entrambi per quanto riguarda la registrazione, il metodo, la stesura, la strumentazione. Un dualismo ben chiaro per arrangiamenti, ma un’unione per quanto riguarda le idee. Iscariout è un progetto elettronico nato con l’intenzione di far ballare e come alternativa ad un dj set. Tutti i pezzi son realizzati con drum machine e sintetizzatori rigorosamente analogici e sequenziati in diretta. Sia live che su disco non vengono utilizzati VST/computer/ campioni/Cd/vinili, tutto lo spettacolo è improvvisato e dettato dalle emozioni/vibrazioni attorno. Da questa esperienza nasce un disco dal nome Post Modern, dalle sonorità che richiamano gli 80 ma mai scontati.  Joud è un cantautore, che decanta storie di tutti i giorni, immagini dietro le parole ed emozioni da buttar fuori,dietro i testi. Ironia e sincerità ne fan da padrone. E’ un cantautorato nudo dal vivo perché è uno spettacolo piano/voce, mai noioso e sempre coinvolgente, e l’album che ne racchiude l’essenza s’intitola Cassaintegrati della musica", arrangiato/registrato/prodotto completamente in casa nel quale i pezzi acustici registrati in presa diretta in salotto.   

CIOZ   Italian producer and dj class ’92 from Bergamo (Italy). His passion in producing music is shaping sound: he likes a lot to synthesize his sounds. Grown up playing guitar and singing, In 2013 he started the university studying "computer music" in the "Università degli studi di Milano". There he met a lot of musicians and he deepen the art of mixing. He met Cella and Der Franke (now Lamb Ent) who inspired him for the tide of their sets and their exotic german sonorities. Then he met Kres with whom he started producing his earliest professional tracks (one of them on KDB Records).

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.