BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Ricerca malattie rare: sabato la consegna di Borse di studio e Grant

Nella sala Mosaico della Camera di commercio di Bergamo, sabato 28 novembre si terrà la Cerimonia della consegna di 6 Borse di Studio del valore di € 18.000 cadauna e di 6 Grant (assegno di Ricerca) ad altrettanti giovani ricercatori selezionati dall'ARMR (la Fondazione Aiuti per la ricerca sulle malattie rare).

Più informazioni su

Nella sala Mosaico della Camera di commercio di Bergamo, sabato 28 novembre alle 10 si svolgerà la Cerimonia della consegna di 6 Borse di Studio del valore di € 18.000 cadauna e di 6 Grant (assegno di Ricerca) ad altrettanti giovani ricercatori, che dopo aver risposto al Bando dell’ARMR (la Fondazione Aiuti per la ricerca sulle malattie rare), sono stati selezionati da una apposita Commissione Scientifica.

Verranno consegnate le targhe di riconoscenza ai nostri donatori che ci aiutano a sostenere la Ricerca.

Un riconoscimento speciale e una targa al merito umano e sportivo a Giorgio Scuri, alpinista guarito da una malattia rara.

Alla presenza del prefetto Francesca Ferrandino e di altre autorità cittadine, verrà anche consegnato il Premio A.R.M.R. 2015 al maestro Trento Longaretti.

In seguito Giuseppe Remuzzi, direttore dipartimento di Medicina Osp. Papa Giovanni XXXIII° e coordinatore Ricerche dell’Istituto Mario Negri di Bergamo e Ranica, interverrà sul tema: “Siamo preparati a quello che c’è da sapere sul nostro DNA?”.

I nostri nuovi saranno quindi festeggiati al Roof Garden (necessaria la prenotazione alla Segretaria 035/79.85.18, Gabriella Chisci).

Per chi fosse interessato, previa prenotazione alla Segreteria (035/798518) è possibile visitare alle 16, accompagnati da una guida, i Laboratori dell’Istituto Mario Negri al Km Rosso.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.