BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Video – Ballarò a Zingonia “Il problema non è la religione, ma chi continua a delinquere”

Ballarò, trasmissione di Rai2, ha deciso di trasmettere un servizio in diretta da quelle che viene definita “una delle banlieu italiane”.

“Qui a Zingonia non è una questione di religione: puoi essere musulmano o buddista, non è un problema. Il problema è chi continua a delinquere”. Sono le parole di Antonella, la figlia di due coniugi anziani residenti in una delle torri di Zingonia. Dopo anni di incuria, di appartamenti occupati e spese condominiali non pagate la situazione è sempre più al limite. Ballarò, trasmissione di Rai2, ha deciso di trasmettere un servizio in diretta da quelle che viene definita “una delle banlieu italiane”.

I riflettori della televisione nazionale si sono accesi dopo la strage di Parigi, ma per gli abitanti di Zingonia non è cambiato nulla rispetto a prima. Il problema della delinquenza e dello spaccio c’era anche prima e continua ad esserci. “Non sento niente di diverso nei miei confronti legato agli eventi di Parigi – spiega un residente -. La diffidenza nei confronti delle persone extracomunitarie c’è sempre stata. Ma i problemi di Zingonia meritano di essere diffusi a prescindere dalle notizie sul terrorismo”. Eleonora conferma: “Non è un discorso di religione. Qui c’è discriminazione perché c’è illegalità”.

GUARDA IL VIDEO

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Bah !?

    Un posto senza radici , pura speculazione commerciale , terra di nessuno divisa tra 3 comuni e mai con una propria gestione nonostante le dimensioni e le problematiche. Che altro si pensava che potesse accadere ?

  2. Scritto da Luciana

    Qui 30 annu fa c’era l’ordine la Polizia Urbana controllava Tutto ora solo malavita

  3. Scritto da Carlo57

    Zingonia è l’unico esempio di cittadina orobica nata NON per storica aggregazione di edifici, ma pianificata a tavolino con intenti puramente commerciali e speculativi. I mini-grattacieli sono elementi edilizi mai accettati dal popolo orobico, che ama le periferie fatte di villette, quindi son finiti occupati da abitanti poco abbienti ed extracomunitari che hanno portato la malavita. E che dire della casuale, enorme distesa di orribili capannoni al posto di aziende agricole?

  4. Scritto da Ryu Hoshi

    Ballarò è di RAI3, non del secondo canale…

  5. Scritto da nino cortesi

    Zingonia era una città del lavoro dove si produceva tutto.
    Ora governo dello Stato defunto che trascina alla disfatta tutto.
    Vivo solo per loro che si fanno i loro interessi.

  6. Scritto da renato

    Ma che bella scoperta.